Run to the hills – Iron Maiden

Run to the hills (Fuggite verso le colline) è la traccia numero sei del terzo album degli Iron Maiden, The number of the beast, pubblicato il 22 marzo del 1982. Run To The Hills è stato il primo singolo estratto dall’album come anticipazione dello stesso e pubblicato il 12 febbraio del 1982. Il brano tratta del conflitto fra i Nativi americani e gli invasori europei. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione degli Iron Maiden (1982)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Adrian Smith – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Clive Burr – batteria

Traduzione Run to the hills – Iron Maiden

Testo tradotto di Run to the hills (Harris) degli Iron Maiden [EMI]

Run to the hills

White man came across the sea
He brought us pain and misery
He killed our tribes,
he killed our creed
He took our game for his own need

We fought him hard
we fought him well
Out on the plains we gave him hell
But many came too much for Cree
Oh will we ever be set free?

Riding through dust clouds
and barren wastes
Galloping hard on the plains
Chasing the redskins
back to their holes
Fighting them at their own game
Murder for freedom’s
a stab in the back
Women and children
the cowards attack

Run to the hills,
run for your lives
Run to the hills,
run for your lives

Soldier blue in the barren wastes
Hunting and killing’s a game
Raping the women
and wasting the men
The only good Indians are tame
Selling them whiskey
and taking their gold
Enslaving the young
and destroying the old

Run to the hills,
run for your lives
Run to the hills,
run for your lives

Run to the hills,
run for your lives
Run to the hills,
run for your lives

Fuggite verso le colline

Gli uomini bianchi vennero dal mare
Ci portarono dolore e miseria.
Uccisero le nostre tribù,
uccisero la nostra fede
Ci prese la selvaggina per il suo bisogno

Lottammo duramente,
li combattemmo bene
Sulle pianure mostrammo loro l’inferno
Ma molti vennero, troppi per Cree
Oh, quando mai saremo liberi?

Cavalcando tra nubi di polvere
e lande desolate
Galoppando veloce nelle pianure
Inseguendo i pellerossa
dentro i loro buchi
Combattendoli al loro stesso gioco
Uccidendo per la libertà,
una pugnalata alla schiena
Donne e bambini,
un attacco vigliacco

Fuggite verso le colline,
fuggite per le vostre vite
Fuggite verso le colline,
fuggite per le vostre vite

Soldati blu nelle lande desolate
Cacciano e uccidono come fosse un gioco
Violentano le donne
e rovinano gli uomini
Gli unici indiani buoni sono domati
Danno loro whisky
e prendono il loro oro
Schiavizzano il giovane
e distruggono il vecchio

Fuggite verso le colline,
fuggite per le vostre vite
Fuggite verso le colline,
fuggite per le vostre vite

Fuggite verso le colline,
fuggite per le vostre vite
Fuggite verso le colline,
fuggite per le vostre vite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .