Trail of tears – W.A.S.P.

Trail of tears (Il sentiero delle lacrime) è la traccia numero sette del decimo album dei W.A.S.P., Dying For The World, pubblicato l’11 giugno del 2002. Il brano si ispira al trasferimento forzato dei nativi americani dalle loro terre di origini all’ovest degli Stati Uniti che vide migliaia di indiani, specie Cherokee, morire di freddo, malattie e fame.

Formazione W.A.S.P. (2002)

  • Blackie Lawless – voce, chitarra
  • Darrell Roberts – chitarra
  • Mike Duda – basso
  • Frankie Banali – batteria

Traduzione Trail of tears – W.A.S.P.

Testo tradotto di Trail of tears (Lawless) dei W.A.S.P. [Metal-Is]

Trail of tears

There’s a thousand voices in my head
Long ago
Come inside, see yourself tonight
Let me in, floating in the wind
Oh, I don’t know
The sounds you hear
Are silent in the night

Take me down to the trail of tears
Where tomorrow never knows
A resurrection closer
to a light I’ve never known
Play the game existence to the
Living end I go
Take me down to the trail of tears
Where tomorrow never knows

The lost road of destiny
I ride away home
Head to lay on velvet nails tonight
And will I lay down to close my eyes
Oh, I don’t know
Spirit wind with broken wings
to fly away home

Take me down to the trail of tears
Where tomorrow never knows
A resurrection closer
to a light I’ve never known
Play the game existence to the
Living end I go
Take me down to the trail of tears
Where tomorrow never knows

My feet are raw from the
Trail where I’ve been
Oh God these tears are evermore
My heart is gone
Oh to never come again
I’ll walk the stars
On my way home

Take me down to the trail of tears
Where tomorrow never knows
A resurrection closer
to a light I’ve never known
Play the game existence to the
Living end I go
Take me down to the trail of tears
Where tomorrow never knows

Il sentiero delle lacrime

Ci sono mille voci nella mia testa
Molto tempo fa
Vieni dentro, stasera vedi te stesso
Lasciami entrare, fluttuante nel vento
Oh, non lo so
I suoni che senti
sono silenzio nella notte

Portami lungo il sentiero delle lacrime
dove non si conosce il domani
Una resurrezione più vicina
a una luce che non ho mai conosciuto
Nel gioco dell’esistenza verso
la fine della vita vado
Portami lungo il sentiero delle lacrime
dove non si conosce il domani

La strada perduta del destino
Faccio un giro fuori casa
Mi dirigo per giacere su chiodi di velluto stasera
e riuscirò a chiudere i miei occhi?
Oh, non lo so
Lo spirito del vento con le ali spezzate
per volare via da casa

Portami lungo il sentiero delle lacrime
dove non si conosce il domani
Una resurrezione più vicina
a una luce che non ho mai conosciuto
Nel gioco dell’esistenza verso
la fine della vita vado
Portami lungo il sentiero delle lacrime
dove non si conosce il domani

I miei piedi sono scorticati dal
sentiero che ho percorso
Oh Dio, queste lacrime sono sempre più
il mio cuore è andato
Oh, non tornerà più
Accompagnerò le stelle
Sul mio cammino verso casa

Portami lungo il sentiero delle lacrime
dove non si conosce il domani
Una resurrezione più vicina
a una luce che non ho mai conosciuto
Nel gioco dell’esistenza verso
la fine della vita vado
Portami lungo il sentiero delle lacrime
dove non si conosce il domani

Tags:, - 199 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .