No rest for the wicked – Saxon

No rest for the wicked (Non c’è riposo per i malvagi) è la traccia numero nove del diciannovesimo album dei Saxon, Call to arms, pubblicato il 3 giugno del 2011.

Formazione Saxon (2011)

  • Biff Byford – voce
  • Paul Quinn – chitarra
  • Doug Scarratt – chitarra
  • Nibbs Carter – basso
  • Nigel Glockler – batteria

Traduzione No rest for the wicked – Saxon

Testo tradotto di No rest for the wicked (Byford, Carter, Glockler, Quinn, Scarratt) dei Saxon [UDR]

No rest for the wicked

You’re like lambs to the slaughter
Stand in line and wait your turn
I am the destroyer
This thing, you quickly learn
Have no fear and come with me
Enter my reality
I am your hybrid curse
This is my universe

No rest for the wicked
No rest till the work is done
No rest for the wicked
No peace for the chosen ones

Take your chance and start to run
This game of death has just begun
If you die, I still exist
This will be your nemesis

No rest for the wicked
No rest till the work is done
No rest for the wicked
No peace for the chosen ones

Welcome to my sacrifice
Have you come to spend the night?
Have no fear and come with me
Enter my reality
In this place where darkness dwells
You will face your private hells
In my labyrinth of fire
I will build your funeral pyre

No rest for the wicked
No rest till the work is done
No rest for the wicked
No peace for the chosen ones

Non c’è riposo per i malvagi

Siete come agnelli al macello
State in fila e aspettate il vostro turno
Io sono il distruttore
Questa cosa la imparerete in fretta
Non abbiate paura e venite con me
Entrate nella mia realtà
Io sono la vostra ibrida maledizione
Questo è il mio universo

Non c’è riposo per i malvagi
Non c’è riposo finché il lavoro non è finito
Non c’è riposo per i malvagi
Non c’è pace per i prescelti

Cogliete l’occasione e iniziate a correre
Questo gioco mortale ha inizio
Se morite, io esisto ancora
Questa sarà la vostra nemesi

Non c’è riposo per i malvagi
Non c’è riposo finché il lavoro non è finito
Non c’è riposo per i malvagi
Non c’è pace per i prescelti

Benvenuti nel mio sacrificio
Siete venuti a passare la notte?
Non abbiate paura e venite con me
Entrate nella mia realtà
in questo posto dove dimora l’oscurità
Affronterete i vostri inferni privati
Nel mio labirinto di fuoco
Io edificherò la vostra pira funebre

Non c’è riposo per i malvagi
Non c’è riposo finché il lavoro non è finito
Non c’è riposo per i malvagi
Non c’è pace per i prescelti

Tags: - Visto 188 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .