Call to arms – Saxon

Call to arms (Chiamata alle armi) è la traccia numero cinque e quella che dà il nome al diciannovesimo album dei Saxon, pubblicato il 3 giugno 2011.[♫ video ufficiale ♫]

Formazione Saxon (2011)

  • Biff Byford – voce
  • Paul Quinn – chitarra
  • Doug Scarratt – chitarra
  • Nibbs Carter – basso
  • Nigel Glockler – batteria

Traduzione Call to arms – Saxon

Testo tradotto di Call to arms (Byford, Quinn, Scarratt, Carter, Glockler) dei Saxon [UDR]

Call to arms

A telegram came today
It’s taking me far away
Away from the ones I love
I put my faith in God above

We march toward the sound of distant guns
White fire lighting up the sky
We came to fight and
die in fields of blood
We’ll follow the call to arms

I will write you every day
Hope our love won’t fade away
You give me strength to carry on
Until the final day is done

This hell, this hell is where we live and die
We fall, comrades by our side
We pray to make it through another day
To follow the call to arms

If I die, please don’t forget me
If I live, I want to live free
We pray to God, these days will end
And bring us back safe to your arms

I’ve saved all your letters
I keep them pressed close to my heart
And they won’t stop a bullet
They just keep me closer to you than apart

We live; we gotta live free
We die; remember me
We pray to make it through another day
To follow the call to arms

Telegram came today
It’s taking me far away
Away from the ones I love
I put my faith in God above

Chiamata alle armi

Oggi è arrivato un telegramma
che mi sta portando molto lontano
Lontano da quelli che amo
Ho riposto la mia fede lassù in Dio

Marciamo verso il suono distante dei fucili
Un fuoco bianco lampeggia in cielo
Siamo venuti a combattere
e morire nei campi insanguinati
Obbediremo alla chiamata alle armi

Ti scriverò ogni giorno
Sperando che il nostro amore non svanisca
Tu mi dai la forza di continuare
fino al giorno che tutto sarà finito

Questo inferno, è dove viviamo e moriamo
Cadiamo, compagni al nostro fianco
Preghiamo per restare vivi un altro giorno
per obbedire alla chiamata alle armi

Se io muoio, per favore non dimenticarmi
Se vivo, voglio vivere libero
Preghiamo Dio che questi giorni finiscano
e ritornare al sicuro fra le tue braccia

Ho conservato tutte le tue lettere
Le tengo vicino al mio cuore
ma non fermeranno un proiettile
Mi fanno sentire vicino a te invece che lontano

Noi viviamo, dobbiamo vivere liberi
Noi moriamo, ricordati di me
Preghiamo per restare vivi un altro giorno
per obbedire alla chiamata alle armi

Oggi è arrivato un telegramma
che mi sta portando molto lontano
Lontano da quelli che amo
Ho riposto la mia fede lassù in Dio

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .