Said & done – Gotthard

Said & done (Detto e fatto) è la traccia numero undici del settimo album dei Gotthard, Lipservice, pubblicato il 6 giugno del 2005.

Formazione Gotthard (2005)

  • Steve Lee – voce
  • Leo Leoni – chitarra
  • Freddy Scherer – chitarra
  • Marc Lynn – basso
  • Hena Habegger – batteria

Traduzione Said & done – Gotthard

Testo tradotto di Said & done (Lee, Scherer) dei Gotthard [Nuclear Blast]

Said & done

I can’t stand loosing,
And I really hate to complain
But it ain’t easy when,
You don’t know the rules of the game
Words of anger keep
falling down on my head
I’m worn out deep inside
Some things just need to be said, to be said

Cuz I do know where I come from
There ain’t no shame
And I will prove that I’m not wrong
When all is said and done
When all is said and done

Sometimes I wonder why,
I’ve been always misunderstood
Cuz all those evil tongues,
Go round the neighborhood
And no matter what I do,
Oh no matter what I say
They remind me all the time
I’m not accepted this way,
No way, no way, no way

Cuz I do know where I come from
There ain’t no shame
And I will prove that I’m not wrong
When all is said and done
Said and done

Cuz I do know where I come from
There ain’t no shame
And I will prove that I’m not wrong
When all is said and done

Cuz I do know where I come from
There ain’t no blame
And I’ll be back where I belong
When all is said and done
When all is said and done

Detto e fatto

Non sopporto perdere,
E io odio davvero lamentarmi
Ma non è facile quando
non conosci le regole del gioco
Le parole di rabbia continuano
a cadere sulla mia testa
Sono consumanto nel profondo
alcune cose devono solo essere dette

Perché so da dove vengo
Non c’è vergogna
E dimostrerò che non sbaglio
Quando tutto è detto e fatto
Quando tutto è detto e fatto

A volte mi chiedo perché,
Sono sempre stato frainteso
per tutte quelle lingue malvagie
Vado in giro per il quartiere
E non importa quello che faccio,
Oh non importa quello che dico
Mi ricordano per tutto il tempo
che non ho accettato questo modo
Niente da fare, niente da fare, niente da fare

Perché so da dove vengo
Non c’è vergogna
E dimostrerò che non sbaglio
Quando tutto è detto e fatto
Detto e fatto

Perché so da dove vengo
Non c’è vergogna
E dimostrerò che non sbaglio
Quando tutto è detto e fatto

Perché so da dove vengo
Non c’è vergogna
E dimostrerò che non sbaglio
Quando tutto è detto e fatto
Quando tutto è detto e fatto

Tags: - Visto 32 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .