Undressed – Tiamat

Undressed (Svestito) è la traccia numero otto del terzo album dei Tiamat, Clouds, pubblicato il 2 aprile del 1992.

Formazione Tiamat (1992)

  • Johan Edlund – voce, chitarra
  • Thomas Petersson – chitarra
  • Johnny Hagel – basso
  • Niklas Ekstrand – batteria
  • Kenneth Roos – tastiere

Traduzione Undressed – Tiamat

Testo tradotto di Undressed  dei Tiamat [Century]

Undressed

Not aware of what
you’ve buried
You feel comfortable that way
You’re living in a smaller world
That is sometimes far too small
Then you’ll come to me
Asking to share my world with you
And maybe sometimes I do
But never again for my own sake

The girl opened her mouth
I opened my veins
The girl opened her heart
I opened a door to another world

I opened a door to another world

I opened a door to the entirety
I opened a door to the entirety

Lonely in a cell
I still hear the voices of the wind
And rule at times great areas
Greater than you’ll ever know
This moment leaves no time to think
The past is always limited
But in my dreams dwells everything
And never again shall I let you in

The girl opened her mouth
I opened my veins
The girl opened her heart
I opened a door to another world

I opened a door to another world

I opened a door to the eternity
I opened a door to the eternity

Svestito

Non consapevole di ciò
per cui sei stato sotterrato
Ti senti a tuo agio in quel modo
Stai vivendo in un mondo più piccolo
Che a volte è di gran lunga molto piccolo
Allora poi verrai da me
Chiedendo di condividere il mio mondo con te
E forse alcune volte lo faccio
Ma mai più per il mio stesso amore

La ragazza aprì la sua bocca
Io aprii le mie vene
La ragazza aprì il suo cuore
Io aprii una porta per un altro mondo

Io aprii una porta per un altro mondo

Io aprii una porta alla sua totalità
Io aprii una porta alla sua totalità

Solo in una cella
Sento ancora le voci del vento
E comando talvolta grandi aree
Più grandi di quanto tu non avresti mai saputo
Questo momento non lascia tempo per pensare
Il passato è sempre limitato
Ma nei miei sogni dimora tutto
E mai più dovrò farti entrare

La ragazza aprì la sua bocca
Io aprii le mie vene
La ragazza aprì il suo cuore
Io aprii una porta per un altro mondo

Io aprii una porta per un altro mondo

Io aprii una porta verso l’eternità
Io aprii una porta verso l’eternità

Tags: - Visto 112 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .