1000 points of hate – Anthrax

1000 points of hate (1000 punti di odio) è la traccia numero sette del sesto album degli Anthrax, Sound of White Noise, uscito nel 1993.

Formazione Anthrax (1993)

  • John Bush – voce
  • Scott Ian – chitarra
  • Dan Spitz – chitarra
  • Frank Bello – basso
  • Charlie Benante – batteria

Traduzione 1000 points of hate – Anthrax

Testo tradotto di 1000 points of hate (Bello, Benante, Bush, Ian) degli Anthrax [Elektra]

1000 points of hate

I hate you and you hate me
I cannot not look
at you and breathe
So full of hate that I can’t see
My funny vibe is hard to miss
Your ignorance can’t be called bliss
I have to wash my hands of this

My mind has
never been so clear
My hate for you,
is one to fear
Take a good look what do you see
No friend to me, Jealously

(It’s me) I know how to hurt myself
It’s me that makes you hate me
It’s me that tries to break free
(It’s me) I know how to hurt you
It’s me that makes a move
With what I say and what I do

You walk through life deaf, dumb and blind
But when it calls you’ll have to find
Why must we all be so unkind
I can’t believe it’s come to this
The marks I make you can’t dismiss
I have to wash my hands of this

Me, you, who is gonna get it
And you can’t let it
Drive you to insanity
Me, you, who is gonna take it
When all this hate explodes
When all this hate starts to explode

Deal with the hate inside
That causes you the pain inside
That turns into the rage inside
That makes you feel
like death inside

1000 punti di odio

Io ti odio e tu mi odi
Non riesco a guardarti
e respirare allo stesso tempo
Sono così pieno di odio che non riesco a vedere
È difficile evitare le sensazione divertenti
La tua ignoranza non può essere chiamata felicità
Devo lavarmi le mani e pulirle da queste cose

La mia mente
non è mai stata più chiara di così
Il mio odio per te
mi fa diventare una persona da temere
Guardami, che cosa vedi?
Non sei un mio amico, gelosia

(Sono io che) so come farmi male
Sono io che faccio sì che tu mi odi
Sono io che provo a liberarmi
(Sono io che) so come farti male
Sono io che faccio una mossa
Con ciò che dico e ciò che faccio

Tu vivi come un sordo, uno stupido e un cieco
Ma quando vieni chiamato segui il richiamo
Perché dobbiamo essere tutti così scontrosi?
Non riesco a credere che siamo arrivati a ciò
Non puoi escludere i miei simboli
Devo lavarmi le mani e pulirle da queste cose

Io, te, chi ce la farà?
Tu non puoi permettere che ciò
Ti porti alla pazzia
Io, te, chi la prenderà?
Quando tutto questo odio esplode
Quando tutto questo odio inizia ad esplodere

Occupati del male che hai dentro
Che ti causa un forte dolore
Che ti fa crescere la furia dentro
Che ti fa sentire come
se avessi la morte dentro di te

Tags: - 132 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .