Dying to meet you – Judas Priest

Dying to meet you (Morire dalla voglia di incontrarti) è la traccia numero nove dell’album d’esordio dei Judas Priest, Rocka Rolla, pubblicato il 6 settembre del 1974.

Formazione Judas Priest (1974)

  • Rob Halford – voce
  • K.K. Downing – chitarra
  • Glenn Tipton – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • John Hinch – batteria

Traduzione Dying to meet you – Judas Priest

Testo tradotto di Dying to meet you (Halford, Downing) dei Judas Priest [Gull Records]

Dying to meet you

Came in this morning
High on a birds wing
Quite open-minded
But still quite aware

Followed the sunrise
Right through from dawning
Picking out landmarks
That said I was there

Led to positions
By stern faced leaders
Who never let one smile
Depart from their face

Then with an arm raise
The slaughter is started
One or two crack up
And start to cry

Selfishness breeds in
This cesspool of sorrow
Every few moments
I see a friend die

Synchronized watches
Flash in the sunlight
As into the battle
We all are led

Killer, killer
Keep your thoughts at bay
Maiming, destroying
Every single day

Is this the way
That you get your fun
Slaying, waylaying
In the heat of the midday sun

Get out, get out
Go and do your job
Rape and pillage
Squander all and rob

You make me sick
Getting paid for murder
You wouldn’t lay a finger on your mother, oh no
You never ever dream to hurt her

Hero, hero
You have done so well
So sit back and lick your wounds
Cause you won’t go to hell

Take your medal
Wear it now with pride
Consolation for the pain
And sin you feel inside

Morire dalla voglia di incontrarti

È venuta questa mattina
In alto su ali di uccello
Con la mentalità davvero aperta
Ma ancora abbastanza consapevole

Ha seguito il sorgere del sole
dritto attraverso l’alba
Individuando punti di riferimento
che dicono che ero là

Condotto alle posizioni
dai volti severi dei leader
Che non hanno mai lasciato trasparire
un sorriso dal loro volto

Poi con un braccio alzato
Il massacro è iniziato
uno o due crollano
ed iniziano a piangere

L’egoismo produce
questo pozzo nero di dolore
Ogni pochi istanti
Vedo un amico morire

Orologi sincronizzati
Bagliore alla luce del sole
mentre dentro la battaglia
siamo tutti condotti

Assassino, assassino
Tieni a bada i tuoi pensieri
Menomazione, distruzione
ogni singolo giorno

È questo il modo
in cui tu ti diverti
Massacrando, abbordando
sotto il sole cocente di mezzogiorno

Vattene, vattene
Vai a fare il tuo lavoro
Stuprare e saccheggiare
Sperperare tutto e derubare

Mi fai schifo
Essere pagato per uccidere
Non avresti posato un dito su tua madre, oh no
Non hai mai e poi mai sognato di farle del male

Eroe, eroe
Hai fatto così bene
Quindi siediti e leccati le ferite
perché non andrai all’inferno

Prendi la tua medaglia
Indossala adesso con orgoglio
Consolazione per il dolore
e il peccato che provi dentro

Tags: - 183 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .