From the cradle to the grave – Rage

From the cradle to the grave (Dalla culla alla tomba) è la traccia numero due del tredicesimo album in studio dei Rage, XIII, pubblicato il 23 marzo del 1998. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Rage (1998)

  • Peter “Peavy” Wagner – voce, basso
  • Spiros Efthimiadis – chitarra
  • Sven Fischer – chitarra
  • Chris Efthimiadis – batteria

Traduzione From the cradle to the grave – Rage

Testo tradotto di From the cradle to the grave (Wagner, Efthimiadis) dei Rage [GUN]

From the cradle to the grave

There is a window out of pain
but the grief will come again
swallow all the light and steal the sleep tonight
I’ll never see the day to take it all away

There was a time to play my cards
drown my anchor in the hearts
find the tracks to love
and get the tricks to shove
I never found a way to make it here to stay

My world is a dark and out of touch
I’m left alone a bit too much
What you see is what you get
but when you can’t there’s nothing left
I’ll miss it from the cradle to the grave

My world is full of mortal scenes
that blind my eyes and steal my dreams
What you see is what you get
but when you can’t there’s nothing left
I’ll miss it from the cradle to the grave

My world is a dark and out of touch
I’m left alone a bit too much
What you see is what you get
but when you can’t there’s nothing left
My world is full of mortal scenes
that blind my eyes and steal my dreams
I can’t see or feel it yet
and as I can’t there’s nothing left
I’ll miss it from the cradle to the grave
I’ll miss it from the cradle to the grave
I’ll miss you from the cradle to the grave…

Dalla culla alla tomba

C’è una finestra fuori dal dolore
Ma il dolore verrà di nuovo
Ingoia tutta la luce e ruba il sonno stanotte
Non vedrò mai il giorno per portarlo via tutto

C’era un tempo per giocare le mie carte
affogare la mia ancora nei cuori
trovare le tracce per amare
e ottenre i trucchi per spingere
Non ho mai trovato un modo per farti restare

Il mio mondo è oscuro e fuori dalla realtà
Io sono rimasto solo un po’ troppo
Quello che vedi è quello che ottieni
ma quando non puoi non rimane niente
Mi mancherà dalla culla alla tomba

Il mio mondo è pieno di scene mortali
che accecano i miei occhi e rubano i miei sogni
Quello che vedi è quello che ottieni
ma quando non puoi non rimane niente
Mi mancherà dalla culla alla tomba

Il mio mondo è oscuro e fuori dalla realtà
Io sono rimasto solo un po’ troppo
Quello che vedi è quello che ottieni
ma quando non puoi non rimane niente
Il mio mondo è pieno di scene mortali
che accecano i miei occhi e rubano i miei sogni
Non riesco a vederlo o sentirlo ancora
e mentre non posso non rimane niente
Mi mancherà dalla culla alla tomba
Mi mancherà dalla culla alla tomba
Mi macherai dalla culla alla tomba…

Tags: - 58 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .