Night comes, blood black – At the Gates

Night comes, blood black (Giunge la notte, nera come il sangue) è la traccia numero nove dell’album d’esordio degli At the Gates, The Red in the Sky is Ours pubblicato il 27 luglio del 1992.

Formazione At the Gates (1992)

  • Tomas Lindberg – voce
  • Anders Björler – chitarra
  • Alf Svensson – chitarra
  • Jonas Björler – basso
  • Adrian Erlandsson – batteria

Traduzione Night comes, blood black – At the Gates

Testo tradotto di Night comes, blood black (Lindberg) degli At the Gates [Peaceville]

Night comes, blood black

Clouds
Black of deep nights
Dim my sight
Block my eyes
From the truth
From the flesh

Black
In torment steeped
A force worse than hell unleashed
Let us pray for the final twilight

Crawling up from the swamps
Of corrupted flesh
Slowly stinking
Suffocate me

The night screams out the darkness
The pain of dying worlds

Crush!

Sunlight seems a blood smear
Night comes
Blood black
Dawn breaks open like a wound
That bleeds afresh
Religion rots your mind
God will free you of your soul

Clouds
Black of deep nights
Dim my sight
Block my eyes
From the truth
From the flesh

My thoughts come
Crushing against the walls
Of the hard blank
Steel walls of your faith
Don’t question the light
Black of a thousand lies
It’s everything

Black
In torment steeped
A force worse than hell unleashed
Let us pray for the final twilight

Sunlight seems a blood smear
Night comes
Blood black
Dawn breaks open like a wound
That bleeds afresh
Religion rots your mind
God will free you of your soul

Soul!

Giunge la notte, nera come il sangue

Nubi
L’oscurità delle abissali tenebre
Annebbia la mia vista
Sbarra i miei occhi
Dalla verità
Dalla carne

Buio
Immerso nell’afflizione
Un potere peggiore dell’inferno scatenatosi
Lasciaci pregare per il terminale crepuscolo

Mentre emergono dagli acquitrini
Di viscere corrotte
Pigri lezzi
Mi soffocano

La notte ulula tra le ombre
Il dolore di creati in declino

Crollo!

La luce diurna sembra una macchia di sangue
Giunge la notte
Nera come il sangue
L’alba si spalanca come una ferita
Che stilla di nuovo sangue
La religione imputridisce le vostre menti
Dio libererà le vostre anime

Nubi
L’oscurità delle abissali tenebre
Annebbia la mia vista
Sbarra i miei occhi
Dalla verità
Dalla carne

Vorticano i miei pensieri
Schiantandosi contri muri
Di solido oblio
Mura d’acciaio della vostra fede
Non chiedete un filo di luce
Buio di migliaia di menzogne
Questo è tutto

Buio
Immerso nell’afflizione
Un potere peggiore dell’inferno scatenatosi
Lasciaci pregare per il terminale crepuscolo

La luce diurna sembra una macchia di sangue
Giunge la notte
Nera come il sangue
L’alba si spalanca come una ferita
Che stilla di nuovo sangue
La religione imputridisce le vostre menti
Dio libererà le vostre anime

Anima!

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 53 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .