Sex, death and money – Alice Cooper

Sex, death and money (Sesso, morte e denaro) è la traccia numero quattro del ventiduesimo album in studio di Alice Cooper, Dragontown, pubblicato il 18 settembre del 2001.

Formazione (2001)

  • Alice Cooper – voce, armonica
  • Ryan Roxie – chitarra
  • Tim Pierce – chitarra
  • Greg Smith – basso
  • Kenny Aronoff – batteria
  • Bob Marlette – tastiere

Traduzione Sex, death and money – Alice Cooper

Testo tradotto di Sex, death and money (Cooper, Marlette) di Alice Cooper [Spitfire]

Sex, death and money

When I go to the show
All I see on the screen
Is a stream of pure vulgarity
I wrote down a note
Complained for a day
To the House of Representatives
They laughed in my face
They said Son,
You’re a one-in-a-million minority
The name of the game
Is to titillate the brain
Stimulate the immorality

I was so offended
As I sat for three hours
It was mental cruelty
I was so shocked
Just a little more flesh
Just a little more blood
Little closer to the edge
A little deeper in the mud
I’ll never be the same

Sex, death and money, sonny
Makes this wicked world go round
Sex, death and money
It’s the Gospel here in Dragontown
Sex, death and money, honey
Grease the wheels and make them fly
Sex, death and money, sonny
That is why we all are gonna fry

Stuck my nose in the door
Ended up on the floor
In the middle of an undie show
She danced on my lap
A coupla hundred dollars later
I was up on a morals rap

I was so offended
As I sat for three hours
It was mental cruelty
I was so shocked
Just a little more flesh
Just a little more blood
Little closer to the edge
A little deeper in the mud
I’ll never be the same

Sex, death and money, sonny
Makes this wicked world go round
Sex, death and money
It’s the Gospel here in Dragontown
Sex, death and money, honey
Grease the wheels and make them fly
Sex, death and money, sonny
That is why we all are gonna fry

Sesso, morte e denaro

Quando vado allo spettacolo
tutto quello che vedo sullo schermo
È un fiume di volgarità
Scrivo una nota
Mi sono lamentato per un giorno
alla Casa dei Rappresentanti
Mi hanno riso in faccia
Hanno detto “Figliolo,
sei in minoranza di uno su un milione”
Il nome del gioco
è stuzzicare il cervello,
stimolare l’immoralità

Ero così offeso
mentre sedevo da tre ore
Era crudeltà mentale,
Ero così scioccato
Solo un po’ più carne
Solo un po’ più sangue
Un po’ più vicino al limite
Un po’ più profondo nel fango
Non sarò mai più lo stesso

Sesso, morte e denaro, figliolo
Fanno girare questo mondo malvagio
Sesso, morte e denaro
È il vangelo qui nella città del drago
Sesso, morte e denaro, tesoro
ungi le ruote e falle volare
Sesso, morte e denaro, figliolo
È questo il motivo per cui noi tutti friggeremo

Ficco il naso nella porta
Finito sul pavimento
nel mezzo di uno spogliarello
Lei ballava sulle mie ginocchia,
un paio di centinaia di dollari più tardi
ero al passo con un rap morale

Ero così offeso
mentre sedevo da tre ore
Era crudeltà mentale,
Ero così scioccato
Solo un po’ più carne
Solo un po’ più sangue
Un po’ più vicino al limite
Un po’ più profondo nel fango
Non sarò mai più lo stesso

Sesso, morte e denaro, figliolo
Fanno girare questo mondo malvagio
Sesso, morte e denaro
È il vangelo qui nella città del drago
Sesso, morte e denaro, tesoro
ungi le ruote e falle volare
Sesso, morte e denaro, figliolo
È questo il motivo per cui noi tutti friggeremo

Tags: - 175 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .