Midnight sunrise – Turisas

Midnight sunrise (Alba di mezzanotte) è la traccia numero sette del primo album dei Turisas, Battle Metal, pubblicato il 26 luglio del 2004.

Formazione Turisas (2004)

  • Mathias Nygård – voce
  • Jussi Wickström – chitarra, basso
  • Georg Laakso – chitarra
  • Tude Lehtonen – batteria
  • Antti Ventola – tastiere

Traduzione Midnight sunrise – Turisas

Testo tradotto di Midnight sunrise dei Turisas [Century]

Midnight sunrise

In the darkest shadows,
under the black rocks
And ancient moss
Where steam arises from the cracks
in the crust of ground
The spiteful dwell

Fast, fast, fast, fast
faster than the lightning strikes
Trying to make it in time
Hide, hide, hide, hide,
hide from the bright demise
Rush away from the… midnight sunrise

The night embraces these lands
People stand in a circle holding hands
A blaze over a peaceful summery lake
Enlightens their faces and gilds the landscape

Under cover of darkness they have arisen
And set their feet on the ground
As the people celebrate
they head to their homes
To wreak havoc with their property…

Fast, fast, fast, fast
faster than the lightning strikes
Trying to make it in time
Hide, hide, hide, hide,
hide from the bright demise
Rush away from the… midnight sunrise

The night embraces these lands
People stand in a circle holding hands
A blaze over a peaceful summery lake
Enlightens their faces and gilds the landscape

The hourglass’ sand stops flowing,
currents stand still
The distant horizon glowing,
a glimmer over the hill
Three golden kings come
riding across the midnight skies
Three golden blades shining,
a sight for sore eyes
Time stood still as
sons of the dawn rode by

As the daybreak approaches
and the sunbeams close in on them
Horror fills their hearts
Running for their lives as fast as they can
In panic they flee

Fast, fast, fast, fast
faster than the lightning strikes
Trying to make it in time
Hide, hide, hide, hide,
hide from the bright demise
Rush away from the… midnight sunrise

The night embraces these lands
People stand in a circle holding hands
A blaze over a peaceful summery lake
Enlightens their faces and gilds the landscape

Twelve golden hooves come
smashing down to earth
And chase the creatures to the holes
where they once were given birth
The ones who are not that lucky to escape
Are burning down to ashes in the midnight sunrise

Three golden kings
riding across the midnight skies
Three golden blades shining,
a sight for sore eyes
Time stood still as
the sons of dawn rode by

Alba di mezzanotte

Nelle ombre più scure,
sotto le rocce nere
E il muschio antico
Dove il vapore sorge dalle crepe
della crosta terresta
Il maligno dimora

Veloce, veloce, veloce
più veloce di un lampo che colpisce,
cerca di farlo in tempo!
Nasconditi, nasconditi, nasconditi
Nasconditi dalla morte luminescente,
scappa dall’alba di mezzanotte.

La notte abbraccia queste terre
Le persone stanno in cerchio tenendosi per mano
Un bagliore un un placido lago estivo
Illumina i loro volti e indora il paesaggio

Al riparo delle tenebre sono sorti
E hanno posato i loro piedi a terra
Mentre le persone festeggiano
si dirigono verso le loro case
per devastare le loro proprietà…

Veloce, veloce, veloce
più veloce di un lampo che colpisce,
cerca di farlo in tempo!
Nasconditi, nasconditi, nasconditi
Nasconditi dalla morte luminescente,
scappa dall’alba di mezzanotte.

La notte abbraccia queste terre
Le persone stanno in cerchio tenendosi per mano
Un bagliore un un placido lago estivo
Illumina i loro volti e indora il paesaggio

La sabbia nella clessidra smette di scorrere,
le correnti si fermano
Il lontano orizzonte risplende,
un barlume sopra la collina
Arrivano tre re dorati
cavalcando attraverso i cieli di mezzanotte
Tre lame d’oro splendenti,
una visione per occhi dolenti
Il tempo si è fermato mentre
i figli dell’alba passavano

Mentre l’alba si avvicina
e i raggi del sole li raggiungono
L’orrore riempie i loro cuori
Scappano per salvarsi più veloce che possono
Fuggendo nel panico

Veloce, veloce, veloce
più veloce di un lampo che colpisce,
cerca di farlo in tempo!
Nasconditi, nasconditi, nasconditi
Nasconditi dalla morte luminescente,
scappa… dall’alba di mezzanotte.

La notte abbraccia queste terre
Le persone stanno in cerchio tenendosi per mano
Un bagliore un un placido lago estivo
Illumina i loro volti e indora il paesaggio

Dodici zoccoli dorati arrivano
battendo la terra
scacciando le creature nelle buche
dove una volta sono venute alla luce
Quelli che non sono così fortunati da scappare
Stanno bruciando in cenere all’alba di mezzanotte

Tre re dorati
cavalcano attraverso i cieli di mezzanotte
Tre lame d’oro splendenti,
una visione per occhi dolenti
Il tempo si è fermato mentre
i figli dell’alba passavano

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *