As the seasons grey – Testament

As the seasons grey (Mentre le stagioni passano) è la traccia numero sette del quinto album dei Testament, The Ritual, pubblicato il 12 maggio del 1992.

Formazione dei Testament (1992)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Greg Christian – basso
  • Louie Clemente – batteria

Traduzione As the seasons grey – Testament

Testo tradotto di As the seasons grey (Peterson, Billy, James, Skolnick) dei Testament [Atlantic]

As the seasons grey

Take a look, what do you see
Image in the mirror
Yesterday is yesterday
You’ll meet your marker
I know that time grows old
Can’t stop the seasons
Shifting sands slip through your hands
Time is gone before it’s begun…

Die
A little more
A little more for every day
Lord why
Oh tell me why
Do the seasons slowly grey?

Days of blue just turn to grey
The picture slowly aging
Nothing left to the memory
Death will not forsake them
God fearing people say
They are not afraid of dying
So why do they turn to faith
When faith has no meaning in life?

Time worn, worn time
Say goodbye to yesterday
After life, life after
It’s all the same

The golden years bring out the pain
Death rolls in like the seasons change
You’ve lost all hope but still you pray

Aging eyes that fail to see
The mirror has been shattered
Death’s knocking on their door
A vision filled with laughter
I know that time grows old
Can’t stop the seasons
And as the end draws near
The story’s over before it’s begun…

Die
A little more
A little more for every day
Lord why
Oh tell me why
Do the seasons slowly grey?

Mentre le stagioni passano

Dai un’occhiata, cosa vedi?
Immagine allo specchio
Ieri è ieri
Tu incontrerai il creatore
So che il tempo invecchia
Non si possono fermare le stagioni
Sabbie mobili scivolano attraverso le tue mani
Il tempo è finito prima che sia cominciato…

Morire
Un po’ di più
Un po’ di più ogni giorno
Signore perché
Oh dimmi perché
le stagioni lentamente passano?

Giorni di tristezza appena diventati grigi
L’immagine lentamente invecchia
Niente rimane alla memoria
La morte non li abbandonerà
I timorati di Dio dicono
non hanno paura di morire
allora perchè si rivolgono alla fede
quando la fede non ha senso nella vita?

Tempo consumato, consuma tempo
Dite addio a ieri
Dopo la vita, la vita dopo
È tutto lo stesso

Gli anni d’oro fanno emergere il dolore
La morte arriva come cambiano le stagioni
Hai perso ogni speranza, ma ancora preghi

Occhi invecchiati che non riescono a vedere
Lo specchio è andato in frantumi
La morte bussa alla loro porta
Un visione piena di risate
So che il tempo invecchia
Non è possibile fermare le stagioni
e mentre la fine si avvicina
la storia è finita prima che sia cominciata…

Morire
Un po’ di più
Un po’ di più ogni giorno
Signore perché
Oh dimmi perché
le stagioni lentamente passano?

Tags: - 62 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .