Falling awake – Tarja Turunen

Falling awake (Svegliarsi di colpo) è la traccia numero nove del secondo album solista di Tarja Turunen, What Lies Beneath, uscito il 31 agosto 2010. Falling Awake, uscito come singolo il 19 luglio 2010, vede la partecipazione alla chitarra di Joe Satriani.

Traduzione Falling awake – Tarja

Testo tradotto di Falling awake (Turunen, Johnny Andrews) di Tarja Turunen [Vertigo]

Falling awake

Phantom voices with no words to follow
At the mercy of the cold and hollow
I withdrew into my sanctuary of silence
My defence

In this moment I am just becoming
Liberated from my cell of nothing
No sensation there was only breathing
Overcome oblivion

Falling awake
From a walking sleep
And all that remains
Is the dying memory
And now I can dive for
these dreams I make
Like I am Falling
I am falling awake

Waves of melodies once forgotten
like a symphony across the ocean
Never knew that
they could hear my calling
deep within
crashing in
rushing in
like falling

Falling awake
From a walking sleep
And all that remains
Is the dying memory
And now I can dive for
these dreams I make
Like I am falling
I am falling awake

There is no returning to that emptiness,
loneliness
The dream that lives inside of me
won’t fade away, it’s wide awake

Falling awake
From a walking sleep
And all that remains
Is the dying memory
And now I can dive for
these dreams I make
Like I am falling
I am falling awake

Svegliarsi di colpo

Voci fantasma senza parole da seguire
In balia del freddo e del vuoto
Mi sono ritirata nel mio santuario del silenzio
La mia difesa

In questo momento sto solo diventando
Libera dalla mia cella di nulla
Nessuna sensazione c’era solo respiro
Vincere l’oblio

Svegliarsi di colpo
Dopo aver camminato nel sonno
Tutto ciò che rimane
È il ricordo moribondo
E adesso posso tuffarmi per
Questi sogni che faccio
Come se stessi cadendo
Mi sveglio di colpo

Onde di melodie una volta dimenticate
come una sinfonia attraverso l’oceano
Non ho mai saputo che
potessero sentire la mia chiamata
Dentro in profondità
Crollando
Correndo
Come cadere

Svegliarsi di colpo
Dopo aver camminato nel sonno
Tutto ciò che rimane
È il ricordo moribondo
E adesso posso tuffarmi per
Questi sogni che faccio
Come se stessi cadendo
Mi sveglio di colpo

Non c’è ritorno a quel vuoto
Quella solitudine
l sogno che vive dentro di me
Non sparirà, è completamente sveglio

Svegliarsi di colpo
Dopo aver camminato nel sonno
Tutto ciò che rimane
È il ricordo moribondo
E adesso posso tuffarmi per
Questi sogni che faccio
Come se stessi cadendo
Mi sveglio di colpo

Tags: - 1.222 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .