Reaper – Bathory

Reaper (Mietitore) è la traccia numero tre del primo omonimo album dei Bathory, pubblicato nell’ottobre del 1984.

Formazione Bathory (1984)

  • Quorthon – voce, chitarra
  • Freddan – basso
  • Jonas Åkerlund – batteria

Traduzione Reaper – Bathory

Testo tradotto di Reaper (Quorthon) dei Bathory [Black Mark Records]

Reaper

I close your eyes
and send you into vainly dreams
I reign your soul
the night engulf your painful screams

I watch you cry and
twist your soul in agony
No prayers can save you now
from hell in eternity

I devastate your soul
and lacerate your mind
In sin I sanctify my
sword to crush your spine

(I’m the) Reaper

You’re too confused
you can’t elude my misty eyes
No need to hang on
to your faith in love and life

Whatever I command
your soul obeys my needs
You’re like a zombie now
with a soul that burns and bleeds

There’s not much left of you
your soul belongs to me
Nothing can save you now
or set your spirit free

(I’m the) Reaper

(Coming to take you)

I love the sight of having you
down and open wide
The smell of a dead woman’s flesh
just drives me fucking wild

I have to got you in my grasp now
there is no need to escape
I’ll penetrate you
every virgin needs a rape

Just when you think you have
gone through all that gives you pain
I’m coming back to you
to penetrate again

(I’m the Reaper)

Mietitore

Chiudo i tuoi occhi
E ti getto in inutili sogni
Governo la tua anima
La notte inabissa le tue urla di dolore

Ti guardo piangere e
Avvolgo la tua anima nell’agonia
Nessuna preghiera ti può salvare ora
Dall’inferno in eternità

Devasto la tua anima
E lacero la tua mente
Nel peccato santifico la mia lama
Per frantumare la tua spina dorsale

(Io sono il) Mietitore

Sei troppo confuso
Non puoi eludere i miei occhi nebulosi
Non ti servirà aggrapparti
alla tua fede nell’amore e nella vita

Qualunque cosa io comando
La tua anima obbedisce ai miei bisogni
Tu sei come uno zombi ora
Con un’anima che brucia e sanguina

Non è rimasto molto di te
La tua anima mi appartiene
Nulla ti può salvare
O rendere libero il tuo spirito

(Io sono il) Mietitore

(Arrivo per prenderti)

Adoro lo sguardo che hai
Basso e spalancato
L’odore della carne di una donna morta
Mi fa diventare selvaggio, ca##o!

Ti ho in pugno ora
Non c’è bisogno di fuggire
Ti penetrerò
Ogni vergine ha bisogno di uno stupro!

Non appena pensi che
tutto ciò che ti terrorizza sia passato
Ritorno da te
Per penetrarti ancora

(Io sono il Mietitore)

Tags: - 101 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .