The new order – Testament

The new order (Il nuovo ordine) è la traccia numero due e quella che da il nome al secondo album dei Testament, pubblicato il 5 maggio del 1988.

Formazione Testament (1988)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Greg Christian – basso
  • Louie Clemente – batteria

Traduzione The new order – Testament

Testo tradotto di The new order (Skolnick, Peterson) dei Testament [Atlantic]

The new order

Takers of humanity, elders paranoid
The time is now
Give up this world you once destroyed
Society versus the underground
Their battles fought and lost
The time has come
To rule the world at any cost

For the past it’s too late
Cause the world can’t control fate
Shadows cast loud and clear
Tell the world the new order’s here

Cities turn to battlefields
A deadly spell is cast
Corpses falling one by one
Until the last
The preacher speaks of prophecy
So many years before
No one escapes their punishment
The gods of war

For the past it’s too late
Cause the world can’t control fate
Shadows cast loud and clear
Tell the world the new order’s here

Death is like an empty space
Fell no thoughts of fear
The future cries
As mother nature sheds a tear
The world becomes a prisoner
A victim of its crime
The human race is now a race
Against time

For the past it’s too late
Cause the world can’t control fate
Shadows cast loud and clear
Tell the world the new order’s here

Il nuovo ordine

Acquirenti dell’umanità, anziani paranoici
L’ora è arrivata
Cedete questo mondo che avete distrutto
La società contro l’underground
Le loro battaglie combattute e perse
L’ora è arrivata
Per regnare sul mondo ad ogni costo

Per il passato è troppo tardi
Perchè il mondo non può controllare il destino
Le ombre scendono chiaramente
Dite al mondo che il Nuovo Ordine è qua

Le città si trasformano in campi di battaglia
Un maleficio mortale viene lanciato
I cadaveri cadono uno dopo l’altro
Fino all’ultimo
Il predicatore parla di profezie
Di tanti anni fa
Nessuno scappa alla punizione
Degli Dei della guerra

Per il passato è troppo tardi
Perchè il mondo non può controllare il destino
Le ombre scendono chiaramente
Dite al mondo che il Nuovo Ordine è qua

La morte è come uno spazio vuoto
Non sa nemmeno cos’è la paura
Il futuro urla
Mentre Madre Natura versa una lacrima
Il mondo diventa un prigioniero
Una vittima del suo crimine
La razza umana adesso è una corsa
Contro il tempo

Per il passato è troppo tardi
Perchè il mondo non può controllare il destino
Le ombre scendono chiaramente
Dite al mondo che il Nuovo Ordine è qua

Tags:, - 586 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .