Zombies – Lacuna Coil

Zombies (Zombie) è la traccia numero due del settimo album dei Lacuna Coil, Broken Crown Halo, pubblicato il 31 marzo del 2014.

Formazione Lacuna Coil (2014)

  • Cristina Scabbia – voce
  • Andrea Ferro – voce
  • Marco Emanuele Biazzi – chitarra
  • Cristiano Migliore – chitarra
  • Marco Coti Zelati – basso
  • Cristiano Mozzati – batteria

Traduzione Zombies – Lacuna Coil

Testo tradotto di Zombies dei Lacuna Coil [Century]

Zombies

Down on my knees
Feeling lost I look around
Another day I can see
My life crashing to the ground

Now that the time is ripe for change
None of the lies that I’ve been told
None of them lying preachers
Cannot curse me anymore

Our lost souls
will rise above as one

We are alone, we are the night
We are the ghosts that come to life
We will scare away reality
When walls are falling down
We are alone, we aren’t blind
We see the shadows from inside
We will run away and hide
When the new dawn is breaking

Down in the deep
It has just begun to crawl
It’s the life I can’t live
In a place I don’t belong

Now that the time is ripe for change
None of the lies that I’ve been told
None of them lying preachers
Cannot curse me anymore

Our lost souls
will rise above as one

We are alone, we are the night
We are the ghosts that come to life
We will scare away reality
When walls are falling down
We are alone, we aren’t blind
We see the shadows from inside
We will run away and hide
When the new dawn is breaking

We are the ghosts that come to life
To see the shadows from inside
We will scare away reality
When walls are falling down

We are alone, we are the night
We are the ghosts that come to life
We are alone, we aren’t blind
We will run away and hide

We are alone, we are the night
We are the ghosts that come to life
We will scare away reality
When walls are falling down
We are alone, we aren’t blind
We see the shadows from inside
We will run away and hide
When the new dawn is breaking… down

Zombie

In ginocchio
Mi sento perso, mi guardo attorno
Un altro giorno in cui posso vedere
la mia vita schiantarsi al suolo

Ora che i tempi sono maturi per un cambiamento
Nessuna delle bugie che ho detto,
nessuno di quei falsi predicatori
potrà più maledirmi

Le nostre anime perdute
saliranno in alto come una sola

Noi siamo soli, noi siamo la notte
Noi siamo i fantasmi che tornano in vita
Noi scacceremo la realtà
quando le mura cadranno
Noi siamo soli, non siamo ciechi
Vediamo le ombre dall’interno
Scapperemo e ci nasconderemo
quando spunterà una nuova alba

Laggù in basso
ha appena iniziato a strisciare
È la vita che non posso vivere
in un posto a cui non appartengo

Ora che i tempi sono maturi per un cambiamento
Nessuna delle bugie che ho detto,
nessuno di quei falsi predicatori
potrà più maledirmi

Le nostre anime perdute
saliranno in alto come una sola

Noi siamo soli, noi siamo la notte
Noi siamo i fantasmi che tornano in vita
Noi scacceremo la realtà
quando le mura cadranno
Noi siamo soli, non siamo ciechi
Vediamo le ombre dall’interno
Scapperemo e ci nasconderemo
quando spunterà una nuova alba

Noi siamo i fantasmi che tornano in vita
per vedere le ombre dall’interno
Noi scacceremo la realtà
quando le mura cadranno

Noi siamo soli, noi siamo la notte
Noi siamo i fantasmi che tornano in vita
Noi siamo soli, non siamo ciechi
Scapperemo e ci nasconderemo

Noi siamo soli, noi siamo la notte
Noi siamo i fantasmi che tornano in vita
Noi scacceremo la realtà
quando le mura cadranno
Noi siamo soli, non siamo ciechi
Vediamo le ombre dall’interno
Scapperemo e ci nasconderemo
quando la nuova alba crollerà

Tags: - 701 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .