Crawling – Linkin Park

Crawling (Strisciando) è la traccia numero tre del primo album dei Linkin Park, Hybrid Theory, pubblicato il 24 ottobre del 2000. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Linkin Park (2000)

  • Chester Bennington – voce
  • Mike Shinoda – rapping, voce, beat, campionatore
  • Brad Delson – chitarra, basso
  • Rob Bourdon – batteria
  • Joe Hahn – giradischi, campionatore

Traduzione Crawling – Linkin Park

Testo tradotto di Crawling dei Linkin Park [Warner Bros]

Crawling

Crawling in my skin
These wounds they will not heal
Fear is how I fall
Confusing what is real

There’s something inside me
that pulls beneath the surface
Consuming confusing
This lack of self-control
I fear is never ending
Controlling I can’t seem

To find myself again
My walls are closing in
(without a sense of confidence
I’m convinced that there’s
just too much pressure to take)
I’ve felt this way before
So insecure

Crawling in my skin
These wounds they will not heal
Fear is how I fall
Confusing what is real

Discomfort endlessly
has pulled itself upon me
Distracting reacting
Against my will
I stand beside my own reflection
It’s haunting how I can’t seem

To find myself again
My walls are closing in
(without a sense of confidence
I’m convinced that there’s
just too much pressure to take)
I’ve felt this way before
So insecure

Crawling in my skin
These wounds they will not heal
Fear is how I fall
Confusing what is real

Crawling in my skin
These wounds they will not heal
Fear is how I fall
Confusing confusing what is real

There’s something inside me
that pulls beneath the surface consuming
Confusing what is real
This lack of self-control
I fear is never ending controlling
Confusing what is real

Strisciando

Striscia nella mia pelle
Queste ferite non guariranno
La paura è come cado
Confonde ciò che è reale

C’è qualcosa dentro di me
che mi spinge sotto la superficie
Consuma, confonde
Questo lasso di auto-controllo,
temo che non finirà mai
Non riesco a controllare

Per ritrovarmi
Le mie pareti si stanno avvicinando
(Senza un senso di confidenza,
sono convinto che
c’è troppa pressione da accettare)
Mi sono sentito così prima
Così insicuro

Striscia nella mia pelle
Queste ferite non guariranno
La paura è come cado
Confonde ciò che è reale

L’infinito disagio
si sta tirando su di me
Distraendo, reagendo
Contro la mia volontà,
rimango con il mio stesso riflesso
É ossessivo come può non sembrare

Per ritrovarmi
Le mie pareti si stanno avvicinando
(Senza un senso di confidenza,
sono convinto che
c’è troppa pressione da accettare)
Mi sono sentito così prima
Così insicuro

Striscia nella mia pelle
Queste ferite non guariranno
La paura è come cado
Confonde ciò che è reale

Striscia nella mia pelle
Queste ferite non guariranno
La paura è come cado
Confonde, confonde ciò che è reale

C’è qualcosa dentro di me
che mi spinge sotto la superficie, consuma
Confonde ciò che è reale
Questo lasso di auto-controllo,
temo che non finirà mai; controlla
Confonde ciò che è reale

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - Visto 102 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .