Storm the Armada – Sonata Arctica

Storm the Armada (Assaltare l’Armada) è la traccia numero quattro del decimo album dei Sonata Arctica, Talviyö, pubblicato il 6 settembre del 2019.

Formazione Sonata Arctica (2019)

  • Tony Kakko – voce
  • Elias Viljanen – chitarra
  • Pasi Kauppinen – basso
  • Tommy Portimo – batteria
  • Henrik Klingenberg – tastiera

Traduzione Storm the Armada – Sonata Arctica

Testo tradotto di Storm the Armada dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

Storm the Armada

The spark of life had found the harbour
Sailing the void
The waters rise, stom the armada
of heedless souls

Days prior,
when the fallen signed
their I Owe Yous
They would gaze upon the sky
to see the last day of the moon
Once again they’d gone and
sold what isn’t theirs to sell
Who’s the one who goes to hell
When the seas are rising,
and their sales go down, go down,
go down and when their sales go down
They will be there to push you down

Hope they never find another world
Consuming what really
wasn’t conferred

The sun will rise while the moon will fall
Howling at the one that is no more

Found a letter from yourself today
Hoping we could all send letters
to guide them, someway
To save the world today…

But when we kings
have lost our crowns
and when our thrones have burned,
We all will burn until the seas rise
to take us where we once belonged
On that day we kill the one
who has wronged, We The Beast

Read a letter from my future self
Do not sell what isn’t yours to sell anyway
I hope you leave behind a better place
Write the runes on the face of the moon,
lest you forget

Write a letter to your future self
Read the one your children
would like to write you one day
We regret, forever, many things
All apologies, we’re sorry
for breaking your moon

Breaking your moon
Killing your seas
Cutting your trees
Killing your bees

Assaltare l’Armada

La scintilla della vita aveva trovato il porto
Navigando nel vuoto
Le acque salgono, colpiscono l’Armada
delle anime incuranti

Giorni prima,
quando i caduti avevano sottoscritto
il loro “Siamo in debito con voi”,
avevano guardato verso il cielo
per assistere all’ultimo giorno della luna
Ancora una volta erano andati
a vendere ciò che non è loro
Chi se ne andrà all’inferno
quando il mare s’infurierà?
e le loro vele vanno giù, vanno giù
giù e quando le loro vanno giù
Saranno lì per spingerti verso il fondo

Spero che non trovino mai un altro mondo
dopo che hanno consumato ciò
che non era stato loro concesso

Il sole sorgerà mentre la luna calerà
Ululando a quella che non c’è più

Hanno trovato una lettera da loro stessi oggi
e noi speriamo di poter inviare altre lettere
per guidarli in qualche modo
per salvare il mondo oggi…

Ma quando noi re
abbiamo perso la nostra corona
e quando i nostri troni sono stati bruciati
tutti noi bruciamo finché il mare si alzerà
per portarci ai luoghi a cui apparteniamo
E quel giorno uccideremo coloro
che hanno oltraggiato noi, la Bestia

Leggere una lettera dal mio stesso futuro
Non vendere comunque ciò che non è tuo
Spero che ti lasci alle spalle un posto migliore
Scrivi le rune sulla faccia della luna,
per non dimenticare

Scrivete una lettera per il vostro stesso futuro
Leggete quelle che i vostri figli
vorrebbero scrivervi un giorno
Rimpiangeremo, per sempre, molte cose
Ci scusiamo, ci scusiamo
per aver distrutto la vostra luna

Per aver distrutto la vostra luna
e aver annientato i vostri mari
Tagliato i vostri alberi
Ucciso le vostre api

Sonata Arctica - TalviyöLe traduzioni di Talviyö

01.Message from the sun • 02.Whirlwind • 03.Cold • 04.Storm the Armada • 05.The last of the lambs • 06.Who failed the most • 07.Ismo’s got good reactors (strumentale) • 08.Demon’s cage • 09.A little less understanding • 10.The raven still flies with you • 11.The garden • 12.You won’t fall

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]
Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *