Ashes – Five Finger Death Punch

Ashes (Ceneri) è la traccia che apre il primo album dei Five Finger Death Punch, The Way of the Fist, pubblicato il 31 luglio del 2007.

Formazione Five Finger Death Punch (2007)

  • Ivan L. Moody – voce
  • Zoltan Bathory – chitarra
  • Darrell Roberts – chitarra
  • Matt Snell – basso
  • Jeremy Spencer – batteria

Traduzione Ashes – Five Finger Death Punch

Testo tradotto di Ashes dei Five Finger Death Punch [Firm Music]

Ashes

You don’t understand me,
And you probably never will
I got a tendency to self destruct,
And a soft spot for the filth
A hair trigger temperament,
A switchblade for a tongue
I’m a walking one-man genocide
With a black belt in corrupt

Everything I touch turns to ashes
Falls away, it falls away
Everything I touch turns to ashes
It slips right through my hands

Love me, hate me
Isolate me everyday that I’m alive
Straight up mentally unstable
You don’t have to like my life

I’m a jinx, a curse,
some say “the worst”
I’m a savage, rabid beast
I’ve been called so many fucking things,
It doesn’t affect me in the least
I’ve stolen, lied, been crucified
but I don’t regret a thing
I’m an egocentric masochist
with a sadist’s point of bleak

Everything I touch turns to ashes
Falls away, it falls away
Everything I touch turns to ashes
It slips right through my hands

Love me, hate me
Isolate me everyday that I’m alive
Straight up mentally unstable
You don’t have to like my life

Everything I touch turns to ashes
Falls away, it falls away
Everything I touch turns to ashes
It slips right through my hands

Ceneri

Tu non mi capisci,
E probabilmente non lo farà mai
Ho la tendeza all’autodistruzione
e un debole per il sudiciume
Un temperamento irascibile
Un coltello a serramanico per lingua
Sono un genocidio individuale che cammina
con una cintura nera in corruzione

Tutto quello che tocco si trasforma in cenere
Cade via, cade lontano
Tutto quello che tocco si trasforma in cenere
Scivola proprio attraverso le mie mani

Amami, odiami
Isolami tutti i giorni che sono vivo
Onestamente mentalmente instabile
Non deve piacerti la mia vita

Sono un menagramo, una maledizione
alcuni dicono “il peggiore”
Sono un selvaggio, una bestia rabbiosa
Sono stato chiamato in tanti fottuti modi
E non mi tocca minimamente
Ho rubato, mentito, crocefisso
ma non mi dispiace di nulla
Sono un masochista egocentrico
con un tagliente punto di sadismo

Tutto quello che tocco si trasforma in cenere
Cade via, cade lontano
Tutto quello che tocco si trasforma in cenere
Scivola proprio attraverso le mie mani

Amami, odiami
Isolami tutti i giorni che sono vivo
Onestamente mentalmente instabile
Non deve piacerti la mia vita

Tutto quello che tocco si trasforma in cenere
Cade via, cade lontano
Tutto quello che tocco si trasforma in cenere
Scivola proprio attraverso le mie mani

Tags: - 35 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .