Egypt (the chains are on) – Dio

Egypt (the chains are on) (Egitto le catene sono su) è la nona e ultima traccia del secondo album dei Dio, The last in line, uscito nel maggio del 1984.

Formazione Dio (1984)

  • Ronnie James Dio – voce
  • Vivian Campbell – chitarra
  • Jimmy Bain – basso
  • Vinny Appice – batteria
  • Claude Schnell – tastiere

Traduzione Egypt (the chains are on) – Dio

Testo tradotto di Egypt (the chains are on) (Dio, Campbell, Bain, Appice) dei Dio [Vertigo]

Egypt (the chains are on)

In the land of the lost horizon
where the queen lies dark and cold
And when the stars won’t shine
then the story’s told yeah

When the world was milk and honey
and the magic was strong and true
Then the strange ones came
and the people knew

oh oh that the chains were on
that the chains were on

My my my in the land of no tomorrow
where you pray just to end each day
And your life just slowly melts away

Each day you hear the sand
as it moves and whispers
come and sail on my golden sea
Maybe one day you’ll be just like me
and that’s free
but still your chains are on

Yes your chains are on
still your chains are on

You’ve seen them walking on the water
you’ve seen flying through the sky
They were frightening in the darkness
they had rainbows in their eyes

When the world was milk and honey
and the magic was strong and true
Then the strange ones came
and the people knew
yeah that the chains were on

Egitto (le catene sono su)

Nella terra dell’orizzonte perduto
Dove la regina giace buia e fredda
e quando le stelle non brilleranno
allora la storia è raccontata, si

Quando il mondo era latte e miele
e la magia era forte e vera
Poi arrivò uno straniero
e la gente seppe

che le catene erano su
che le catene erano su

Nella terra senza nessun domani
Dove preghi solamente che finisca la giornata
e la tua vita lentamente scompare

Ogni giorno senti la sabbia
mentre si muove e sussurra
Viene e naviga sul mio mare dorato
Forse un giorno sarai come me
…e che è libero
Ma tu sei ancora in catene

Si, le tue catene sono su
sono ancora su le tue catene

Li hai visti camminare sull’acqua
Li hai visti volare nel cielo
Erano spaventosi nelle tenebre
Avevano arcobaleni nei loro occhi

Quando il mondo era latte e miele
e la magia era forte e vera
Poi arrivò lo straniero
e la gente seppe
che le catene erano su

Tags: - 473 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .