End of innocence – Kamelot

End of innocence (La fine dell’innocenza) è la traccia numero otto dell’undicesimo album dei Kamelot, Haven, pubblicato il 5 maggio del 2015.

Formazione Kamelot (2015)

  • Tommy Karevik – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Sean Tibbetts – basso
  • Casey Grillo – batteria
  • Oliver Palotai – tastiere

Traduzione End of innocence – Kamelot

Testo tradotto di End of innocence dei Kamelot [Napalm Records]

End of innocence

Tell me do you remember
The games and the laughter
Far from the choices we’d have to make
A kiss on the lips
Turned the toad to a prince
And the end was a lifetime away

I pour myself onto this page
I am writing a swan song for ages
I will leave it behind
And just maybe you will
Remember me…

It’s the end of an innocent era
The beauty we know will be lost
We are building a bridge
Between heaven and hell
To return again
And why must a hero die young
Not to be gone and forgotten
So I pray for the broken
This is not the end of innocence

Now it’s me and my knife
And the will is my temple
Numb from the choices I have to make
Slowly we all took
a bite of the apple
And laughter’s a lifetime away
Remember me…

I pour myself onto this page
I am writing a swan song for ages
I will leave it behind
And just maybe you will
Remember me…

It’s the end of an innocent era
The beauty we know will be lost
We are building a bridge
Between heaven and hell
To return again
And why must a hero die young
Not to be gone and forgotten
So I pray for the broken
This is not the end of innocence

Of innocence…
Where do we go from here…?

It’s the end of an innocent era
The beauty we know will be lost
We are building a bridge
Between heaven and hell
To return again
And why must a hero die young
Not to be gone and forgotten
So I pray for the broken
This is not the end of innocence

La fine dell’innocenza

Dimmi che ti ricordi
i giochi e le risate
Lontani dalle scelte che avremmo dovuto fare
un bacio sulle labbra
ha trasformato un rospo in principe
e la fine è diventata lontanissima

Ho riversato me stesso su questa pagina
Sto scrivendo un canto del cigno per anni
Lo lascerò alle spalle
E forse tu ti
ricorderai di me…

È la fine dell’innocenza
La bellezza che conosciamo sarà perduta
Stiamo costruendo un ponte
tra il paradiso e l’inferno
per tornare di nuovo
e perché l’eroe deve morire giovane
per non essere andato e dimenticato
quindi prego per i traditi
questa non è la fine dell’innocenza

Ora siamo io e il mio coltello
e la volontà è il mio tempio
Intorpidito dalle scelte che devo fare
Lentamente abbiamo dato
tutti un morso alla mela
e la risata è un vita distante
Ricordami…

Ho riversato me stesso su questa pagina
Sto scrivendo un canto del cigno per anni
Lo lascerò alle spalle
E forse tu ti
ricorderai di me…

È la fine dell’innocenza
La bellezza che conosciamo sarà perduta
Stiamo costruendo un ponte
tra il paradiso e l’inferno
per tornare di nuovo
e perché l’eroe deve morire giovane
per non essere andato e dimenticato
quindi prego per i traditi
questa non è la fine dell’innocenza

Dell’innocenza…
Dove andiamo da qui?

È la fine dell’innocenza
La bellezza che conosciamo sarà perduta
Stiamo costruendo un ponte
tra il paradiso e l’inferno
per tornare di nuovo
e perché l’eroe deve morire giovane
per non essere andato e dimenticato
quindi prego per i traditi
questa non è la fine dell’innocenza

Tags: - 283 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .