Ring of gold – Bathory

Ring of gold (Anello d’oro) è la traccia numero cinque dell’undicesimo album dei Bathory, Nordland I, pubblicato il 18 novembre del 2002.

Formazione Bathory (2002)

  • Quorthon – voce, chitarra, basso, batteria

Traduzione Ring of gold – Bathory

Testo tradotto di Ring of gold (Quorthon) dei Bathory [Black Mark Records]

Ring of gold

Silver, the moon high over
pond of water calm and dark 
Woe, mist, the breath of the dragon,
sweeping down mountain side 
All still, the day asleep,
the sun rests in nest of the Gods 
Afar high adventures await me, 
I hear my brothers calling 

Spring is here and the ice breaks free 
The endless sky and open sea 
I will sail where the Raven will lead me 
Fly on black wings, high and free 
I shall return with the wind the day 
From high adventures, swelling sail 
Autumn red comes to Asa bay 

Meet me by the well where the water,
crystal clear, flows free 
From deep within the great mountain
towering to the sky 
I will be awaiting you coming down
treading the trails of clues 
Bare feet, let your hair down
like the mist across the pond 

In dawn of time, before gods and man 
When earth and sky
Was first divided
A star did fall into river deep 
A star of gold into silvery water 
While I sail, by this you shall remember me 
Wear it, yours forever to deep 
To bind us beyond end of time,
To thee I give a ring of gold.

Anello d’oro

Argento, la luna alta sopra
lo stagno d’acqua calma e scura
Dolore, nebbia, il respiro del drago
si diffonde lungo il fianco della montagna
Tutto fermo, il giorno addormentato
il sole riposa nel nido degli Dei
Da lontano intense avventure mi attendono, 
Sento i miei fratelli chiamarmi

La primavera è arrivata e il ghiaccio si scioglie
il cielo infinito e il mare aperto
Navigherò dove il Corvo mi guiderà
Vola su ali nere, alto e libero
Ritornerò con il vento del giorno
daintense avventure, con le gonfie vele
L’autunno rosso arriva alla baia di Asa

Incontriamoci al pozzo dove l’acqua,
cristallina, sgorga libera
Dal profondo della grande montagna
che si eleva verso il cielo
Aspetterò che tu scenda
percorrendo i sentieri tracciati
Piedi nudi, sciogli i tuoi capelli
mentre la foschia attraverso lo stagno

All’alba del tempo, prima degli dei e dell’ uomo
Quando la terra e il cielo 
Inizialmente erano divisi
Una stella cadde nelle profondità  del fiume
Una stella d’oro nell’acqua argentata
Mentre navigo, con questo tu mi ricorderai
Indossalo, vostro per sempre nel profondo
Per unirci oltre la fine del tempo,
Io ti dono l’anello d’oro.

Tags: - 114 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .