Sacred cowboys – Bruce Dickinson

Sacred cowboys (Cowboy sacri) è la traccia numero nove del secondo album solista di Bruce Dickinson, Balls to Picasso, uscito il 3 giugno del 1994.

Formazione (1994)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Roy Z – chitarra
  • Eddie Casillas – basso
  • Doug Van Booven – percussioni
  • Dickie Fliszar – batteria

Traduzione Sacred cowboys – Bruce Dickinson

Testo tradotto di Sacred cowboys (B.Dickinson, Roy Z, Austin Dickinson) di Bruce Dickinson [Castle Music]

Sacred cowboys

With sense of irony, everyone
You see is chasing their illusion
Take a dive or sink or swim
But in the end
You’re in the same pollution
In your world escape is swift
The nonsense list
Is all you need to know
In the land of dreams
You make the right connections
Then you’ll be the hero…

Ecstasy…
The cult of me provides
Our institutions
You can live forever
With a grave that stands
Where people used to function
You can join
The saviours of our culture
Vultures circling
Overhead my sky
Like the sin of gluttony
Won’t set you free
(But Betty Ford can help you try)

You can get all the things
You never needed
You can sell people crap
And make them eat it

Where is our John Wayne
Where is our sacred cowboys now?
Where are the indians on the hill
There’s no indians left to kill

People die with oxygen
Andall their money
Can afford a breath
People starving everywhere
And staring in the face of death
Prostituties and politicans
Laying in their beds together
You can be the saviour
Of the poor
Making up the policies
To open the back door…

You can get all the things
You never needed
You can sell people crap
And make them eat it

Where is our John Wayne
Where is our sacred cowboys now?
Where are the indians on the hill
There’s no indians left to kill

Cowboy sacri

Con un senso di ironia,
vedi che ognuno insegue le sue illusioni
Fai un tuffo, o affondi o nuoti,
ma alla fine
sarai nella stessa sontaminazione
Nel tuo mondo, il rifugio è immediato,
la lista dei nonsense
è tutto ciò che desideri conoscere
Nel mondo dei sogni,
tu fai le giuste connessioni,
dopo tu sarai l’eroe

Estasi,
il culto del mio ego provvede
alle nostre istituzioni
tu puoi vivere per sempre
con una tomba che rimane
dove le persone funzionano
tu puoi unire
i salvatori della tua cultura,
avvoltoi girano
nel cielo sopra di me
Come l’ingordigia,
non ti sentirai mai libero,
(ma Betty Ford può darti una mano)

Tu puoi avere tutte le cose
di cui non hai mai avuto bisogno
Tu puoi vendere la merda delle persone
e fargliela mangiare

Ma dove è finito il nostro John Wayne?
Dove sono adesso i nostri cowboy sacri?
Dove sono gli indiani sulle colline?
Non c’è nessun indiano rimasto da uccidere

Le persone muoiono con l’ossigeno
e con tutti i loro soldi
non possono permettersi un respiro
Le persone affamate sono ovunque
e su di loro incombe la faccia della morte
Prostitute e politici
riposano nello stesso letto
Tu puoi essere colui
che libera i poveri,
convincendo i politici
ad aprire le loro porte…

Tu puoi avere tutte le cose
di cui non hai mai avuto bisogno
Tu puoi vendere la merda delle persone
e fargliela mangiare

Ma dove è finito il nostro John Wayne?
Dove sono adesso i nostri cowboy sacri?
Dove sono gli indiani sulle colline?
Non c’è nessun indiano rimasto da uccidere

Tags: - 114 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .