Shallow life – Lacuna Coil

Shallow life (Vita superficiale) è la traccia numero dodici e quella che dà il nome al quinto album dei Lacuna Coil, uscito il 17 aprile del 2009.

Formazione Lacuna Coil (2009)

  • Cristina Scabbia – voce
  • Andrea Ferro – voce
  • Marco Emanuele Biazzi – chitarra
  • Cristiano Migliore – chitarra
  • Marco Coti Zelati – basso
  • Cristiano Mozzati – batteria

Traduzione Shallow life – Lacuna Coil

Testo tradotto di Shallow life (Lacuna Coil, Don Gilmore) dei Lacuna Coil [Century]

Shallow life

I never thought I’d be the soldier
I take my place inside the battle
I’ve come to realize the journey is over
Realize that life is sober
Everyday I’m like a soldier
Waking up within the battle
And through the haze I live a dream
That’s better
than what I feel inside
Diggin’ in me
Suffering darkness in my eyes
Against the light of Rome
I see the reflection of the ghost that I’ve become
Waiting behind the windows
I resign to be alone
I want to feel alone
And lost in this solitude

Shallow life
I’ll stay close to the ground
Shallow life
The walls keep falling down
I close my eyes
I’ll find my way around
In the shallow life

Welcome to the bottom line
Suffering darkness in my eyes
Against the night of Rome
I get confused and all I hear is just I
I will resign and search for peace of mind
I’m on my own
I need to be alone
And lost in this solitude

Vita superficiale

Non ho mai pensato di essere il soldato
Prendo il mio posto dentro la battaglia
Arrivo a capire che il viaggio è finito
Mi rendo conto che la vita è sobria
Ogni giorno io sono come un soldato
che si sveglia dentro la battaglia
E attraverso la foschia vivo un sogno
Così è meglio
Di quello che sento dentro
Scavando dentro me
L’oscurità sofferente nei miei occhi
Contro la luce di Roma
Vedo il riflesso del fantasma che sono diventata
In attesa dietro le finestre
Mi rassegno di essere sola
Voglio sentirmi sola
E persa in questa solitudine

Vita superficiale
Starò vicina alla terra
Vita superficiale
Le mura continuano a crollare
Chiudo gli occhi
Troverò la mia strada intorno
In questa vita superficiale

Benvenuti alla conclusione
L’oscurità sofferente nei miei occhi
Contro la notte di Roma
Mi confondo e tutto ciò che sento sono solo io
Mi rassegno e cerco la tranquillità
Sono da sola
Ho bisogno di stare da sola
E persa in questa solitudine

Tags:, - 510 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .