Suicide Solution – Ozzy Osbourne

Suicide solution (Miscuglio da suicidio) è la traccia numero cinque del primo disco solista di Ozzy Osbourne, Blizzard of Ozz pubblicato il 20 settembre del 1980. Suicide solution, su ammissione di Ozzy, è dedicata a Bon Scott, cantante degli AC/DC, morto soffocato dal suo vomito dopo una sbronza. I detrattori, sostengono invece, che il brano inneggi al suicidio.

Formazione (1980)

  • Ozzy Osbourne – voce
  • Randy Rhoads – chitarra
  • Bob Daisley – basso
  • Lee Kerslake – batteria
  • Don Airey – tastiere

Traduzione Suicide solution – Ozzy Osbourne

Testo tradotto di Suicide solution (Daisley, Osbourne, Rhoads) di Ozzy Osbourne [Epic]

Suicide solution

Wine is fine, but whiskey’s quicker
Suicide is slow with liqueur
Take a bottle, drown your sorrows
Then it floods away tomorrows
Away tomorrows

Evil thoughts and evil doings
Cold, alone you hang in ruins
Thought that you’d escape the reaper
You can’t escape the master keeper

‘Cos you feel life’s unreal,
and you’re living a lie
Such a shame, who’s to blame,
and you’re wondering why
Then you ask from your cask,
is there life after birth
What you saw can mean hell on this earth
Hell on this earth

Now you live inside a bottle
The reaper’s travelling at full throttle
It’s catching you, but you don’t see
The reaper’s you, and the reaper is me

Breaking laws, knocking doors
But there’s no one at home
Made your bed, rest your head
But you lie there and moan
Where to hide, suicide is the only way out
Don’t you know what it’s really about

Wine is fine, but whiskey’s quicker
Suicide is slow with liqueur
Take a bottle, drown your sorrows
Then it floods away tomorrows

Miscuglio da suicidio

Il vino va bene ma il whisky è più veloce
Il suicidio è lento con il liquore
Prendi una bottiglia e annega i tuoi dispiaceri
Poi la bottiglia spazzera via i domani
via i domani

Pensieri cattivi e cattive azioni
Freddo e da solo, ti attacchi alle rovine
Pensavi di poter scappare dalla mietitrice
Non puoi scappare dal Signore Guardiano

Così senti che la tua vita è irreale
E che stai vivendo una bugia
Una tale vergogna, chi va incolpato?
E stai pensando perchè
Poi chiedi dalla tua bara
se c’è la vita dopo la nascita
Ciò che semini può significare inferno sulla terra,
l’inferno su questa Terra

Adesso vivi dentro una bottiglia
La mietitrice sta viaggiando a piena velocità
Ti sta afferrando ma tu non la vedi
La mietitrice sei tu e la mietitrice sono io

Violare leggi, bussi alle porte
Ma non c’è nessuno a casa
Rifatto il tuo letto, riposi la tua testa
Ma stai lì disteso e borbotti
Dove nascondersi, il suicidio è l’unica via d’uscita
Non sai cos’è veramente?

Il vino va bene ma il whisky è più veloce
Il suicidio è lento col liquore
Prendi una bottiglia e annega i tuoi dispiaceri
Poi la bottiglia spazzera via il domani

Tags: - 5.287 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .