The shattered god – Black Veil Brides

The shattered god (Il dio in frantumi) è la traccia numero dieci del quarto album dei Black Veil Brides, IV, pubblicato il 27 ottobre del 2014.

Formazione Black Veil Brides (2014)

  • Andy Biersack – voce
  • Jake Pitts – chitarra
  • Jeremy ‘Jinxx’ Ferguson – chitarra
  • Ashley Purdy – basso
  • Christian ‘CC’ Coma – batteria

Traduzione The shattered god – Black Veil Brides

Testo tradotto di The shattered god dei Black Veil Brides [Lava Records]

The shattered god

Failure and apathy descend
Success just hasn’t been your friend
You live a lie high as the sky
This taste like iron blood and greed
Tell us of what you’ll never be
I won’t ask why, just let it die

Sleeping tight in your insanity
The truth could remedy

You stole it all, sold them
your soul give it up,
You are, you are forever alone
Casting your stones, give it up
You are, you are the shattered god

I try with every ounce of hell
to pry you open from your shell
Twisting the knife
Regretting your life
Your eyes are empty like your bed
Somehow you haven’t whelmed up dead
Chances passed by
You’ll never fly

Singing hymns about the sins you see
But you’ll never hear from me

You stole it all, sold them
your soul give it up,
You are, you are forever alone
Casting your stones, give it up
You are, you are the shattered god

Feel the embrace, all of the hate
I have watched you fall
Finding your words sounding like silence
You’ve already set it all

You stole it all, sold them
your soul give it up,
You are, you are forever alone
Casting your stones, give it up
You are, you are the shattered god

Il dio in frantumi

Scendono fallimento e apatia
il successo non è mai stato tuo amico
Tu vivi una menzogna alta quanto il cielo
Questo sapore come ferro, sangue e avidità
Dicci cosa non sarai mai
Non chiederò perchè, basta lascerlo morire

Dormi bene nella tua follia
La verità potrebbe rimediare

Hai rubato tutto, hai venduto
la tua anima, arrenditi
Sei, sei in eterno da solo
Lancia i tuoi sassi, rinuncia
Sei, sei il dio in frantumi

Cerco con ogni granello dell’inferno
di farti aprire dal tuo guscio
Ruotando il coltello
Deplorando la tua vita
I tuoi occhi sono vuoti come il tuo letto
in qualche modo non hai sommerso i morti
Le possibilità passavano
Non volerai mai

Cantando inni sui peccati che vedi
Ma non li sentirai mai da me

Hai rubato tutto, hai venduto
la tua anima, arrenditi
Sei, sei in eterno da solo
Lancia i tuoi sassi, rinuncia
Sei, sei il dio in frantumi

Senti l’abbraccio, tutto l’odio
Ti ho osservato cadere
Trovando parole che suonano come il silenzio
Hai già sistemato tutto

Hai rubato tutto, hai venduto
la tua anima, arrenditi
Sei, sei in eterno da solo
Lancia i tuoi sassi, rinuncia
Sei, sei il dio in frantumi

Tags: - 345 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .