Majestic beast – Amorphis

Majestic beast (Bestia maestosa) è la traccia numero cinque del nono album degli Amorphis, Skyforger, pubblicato il 29 maggio del 2009.

Formazione Amorphis (2009)

  • Tomi Joutsen – voce
  • Tomi Koivusaari – chitarra
  • Esa Holopainen – chitarra
  • Niclas Etelävuori – basso
  • Jan Rechberger – batteria
  • Santeri Kallio – tastiere

Traduzione Majestic beast – Amorphis

Testo tradotto di Majestic beast (Pekka Kainulainen, Holopainen) degli Amorphis [Nuclear Blast]

Majestic beast

In the bowels of rocky mountain
A fiery bird I forged
Forged from iron, from molten steel
A flaming eagle majestic beast

On the wings of my eagle
To black river I flew
To the dale of the dead
To the stream that grinds all flesh

The eagle soared sky high
Touched the vault of heaven
The sky sparkled
Cracked and creaked

The eagle soared sky high
Soared my flaming griffin
The thunder crashed and rolled
Rolled the monster’s head

I found a monster, a black giant pike
From it’s jaws my eagle saved me
Dragged the fish under the sun
Split it’s belly, ripped the head off

I rolled the pike’s head
to the house of the north
I threw the bony skull
at they haughty queen
Here’s a throne for you
to rest your frozen bones
I have done my share,
now keep your promise

I had made the heavens
Forged out a miracle
The snake infested field
of death turned over
Slayed the wolf of shadow lands
Shackled the bear of death
I captured the impossible
The pike from the black river

Bestia maestosa

Nelle viscere della montagna rocciosa
ho forgiato un uccello fiammeggiante
Forgiato dal ferro, dall’acciaio fuso
Un’aquila fiammeggiante, una bestia maestosa

Sulle ali della mia aquila
Ho volato verso il fiume nero
nella valle dei morti
verso la corrente che trita ogni carne

L’aquila ha volato in alto
Toccando la volta del paradiso
Il cielo brillava
incrinato, scricchiolava

L’aquila ha volato in alto
Volò il mio grifone fiammeggiante
Il tuono ruggiva e fece rotolare
Fece rotolare la testa del mostro

Ho trovato un mostro, un nero luccio gigante
Dalle sue fauci la mia aquila mi ha salvato
Ha trascinato il pesce sotto il sole
Gli ha aperto la pancia, staccato la testa

Ho fatto rotolare la testa del luccio
fino alla casa del nord
e ho gettato il cranio spolpato
alla loro regina altezzosa
Ecco un trono per te
per riposare le tue ossa congelate
Io ho fatto la mia parte
ora mantieni la tua promessa

Avevo creato i cieli
Forgiato un miracolo
Il serpente che infestava i campi
della morte si è ritirato
Ho ucciso il lupo delle terre d’ombra
Incatenato l’orso della morte
Ho catturato l’impossibile
Il luccio del fiume nero

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]
Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *