Neptune’s spear – Testament

Neptune’s spear (La lancia di Nettuno) è la traccia numero otto dell’undicesimo album dei Testament, Brotherhood of the Snake, pubblicato il 28 ottobre del 2016. L’operazione Neptune Spear fu una azione militare condotta dai Navy Seal che porto alla morte di Osama Bin Laden.

Formazione Testament (2016)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Steve DiGiorgio – basso
  • Gene Hoglan – batteria

Traduzione Neptune’s spear – Testament

Testo tradotto di Neptune’s spear (Billy, Peterson, Skolnick) dei Testament [Nuclear Blast]

Neptune’s spear

So goddamn long
We’ve been searching
Why has it taken so long
An open mind is a weapon
Loaded and keeping it strong

The answer might be a question
Got my sights set to kill
Never asking for permission
We always do, as we will

One shot kill

Undercover infiltration
Target has been secured
The destiny of a nation
Identity confirmed

Calling for action
We know what just to do
Deadly extraction

The body count, not few
And through the blood shed
The innocence consumed
There’s no place to hide
Our sights are set on you

One bird is wounded
How bad we can’t tell
Secure the compound
And gather intel
The clock is ticking
Our mission is clear
Nothing can ever stop
Neptune’s spear

So goddamn long
We’ve been searching
Cause what he did was so wrong
He couldn’t hide behind deception
No longer run from us all

The final step of the mission
We got the green light to kill
The target’s now in position
Shoot, fire at will

One shot kill [4x]

La lancia di Nettuno

Così dannatamente a lungo
Abbiamo cercato
Perché ci è voluto così tanto tempo
Una mente aperta è un’arma
caricata e mantenuta forte

La risposta potrebbe essere una domanda
Ho l’intenzione di uccidere
Non chiedo mai il permesso
Facciamo sempre come vorremmo

Un colpo per uccidere

Infiltrazione sotto copertura
L’obiettivo è stato confermato
Il destino di una nazione
Identità confermata

Via all’azione
Sappiamo cosa dobbiamo fare
Estrazione mortale

Il conteggio del corpo, non pochi
E attraverso il sangue versato
L’innocenza consumata
Non c’è posto dove nascondersi
I nostri occhi sono su di te

Un uccello è ferito
Quanto grave non possiamo dirlo
Metti al sicuro l’area
e raccogli informazioni
L’orologio sta ticchettando
La nostra missione è chiara
Niente potrà mai fermare
La lancia di Nettuno

Così dannatamente a lungo
Abbiamo cercato
Perché quello che ha fatto era così sbagliato
Non poteva nascondersi dietro l’inganno
Non poteva più sfuggirci

La fase finale della missione
Abbiamo semaforo verde per uccidere
L’obiettivo è ora in posizione
Sparate, fuoco a volontà

Un colpo per uccidere

Tags:, - Visto 22 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .