Room 17 – King Diamond

Room 17 (Stanza 17) è la traccia numero nove del sesto album di King Diamond, The Spider’s Lullabye, pubblicato il 6 giugno del 1995.

Formazione (1995)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Herb Simonsen – chitarra
  • Chris Estes – basso
  • Darrin Anthony – batteria

Traduzione Room 17 – King Diamond

Testo tradotto di Room 17 (Diamond) di King Diamond [Metal Blade]

Room 17

Room 17 was nice and cool, oh yeah
A few stains on the wall
But that was nothing new
To Harry’s head
Even though he was strapped down to his bed

…Strapped down…

Harry felt preety good…
Knock knock…
Knock knock… Is anybody there?

Room 17 was nice and cool, oh yeah
But it didn’t have the string
That would ring the nurse
It wasn’t there…

Poor Harry
He had it coming..
Poor Harry…
So he didn’t feel so good

Here comes Doctor Eastmann
And Nursie Needle Dear
Look at wat they got you…
The crawly box!

[Nurse:]
“Don’t be such a baby,
Harry stop that now!
The doctor’s here to help you…
It’s Eastmann time!”

In room 17, everything is so clean
In room 17, there is nothing to be seen

[Dr. Eastmann:]
“Black, brown, grey and hairy…
We’ve got them all!
Big, small, fast and scary…
Yeah, we’ve got them all!
I can hear it,
The Spider’s Lullaby
I can feel it,
The Spider’s crawl on by”

In room 17, everything is so clean
In room 17, there is nothing to be seen

[Dr. Eastmann:]
“Nurse Needle, it is time to begin
Nurse Needle, stick it in
A brown Lycosa’s what
I’ve got inside this box
I’m gonna let him out to see
Just how you feel
When he’s around
If you move too much
He might just bite you
But we’ll just have to wait
And see about that…”

Deep into the night
They were testing him
So many different species
Harry could not win

They forgot the grey one
She was full of eggs
And she would find
a warm spot
back in Harry’s neck
It’s so moist and warm in here
Knock Knock…
Knock knock… Is anybody there?

[Harry:]
“You forgot some spiders
in my room yesterday
Now I’ve got this stunning pain
And my neck is feeling weird
Oh I might die…
Overnight some of your spiders
Must have bit me
They were all over me!”

[Dr.EASTMANN:]
“Oh Harry, don’t be such a fool.”

That same night Harry died
When they found him
He was grey and white

Black, brown, grey and hairy…
We’ve got them all!
Big, small, fast and scary…
Yeah, we’ve got them all!
I can hear it
The Spider’s Lullaby
I can feel it
The Spider’s crawl on by

In room 17, everything is so clean
In room 17, there is nothing to be seen

Take him to the morgue
Take him to the morgue…

Stanza 17

La stanza 17 era molto bella, oh sì
C’era solo qualche macchia sul muro
Ma tutto ciò non era niente di nuovo
Nella testa di Harry..
Anche se era legato al suo letto

…Legato…

Harry si sentiva abbastanza bene
Knock knock…
Knock knock… c’è qualcuno?

La stanza 17 era molto bella, oh sì
Ma non aveva il campanellino
Che serviva a chiamare l’infermiera
Non era lì…

Povero Harry
Sapeva cosa sarebbe successo..
Povero Harry..
Perciò non si sentiva molto bene

Ecco il dottor Eastmann
E l’infermiera Neddle Dear
Guarda cosa ti hanno portato…
La scatola strisciante!

[Infermiera:]
“Non fare il bambino
Harry, piantala adesso!
Il dottore è qui per aiutarti…
E’ ora del Dottor Eastmann!”

Nella stanza 17, tutto era così pulito
Nella stanza 17, non c’era niente da vedere

[Dr. Eastmann:]
“Neri, marroni, grigi e pelosi…
Li abbiamo tutti!
Grandi, piccoli, veloci e spaventosi…
Sì, li abbiamo tutti!
Riesco a sentirla
La ninnananna del ragno
Riesco ad avvertirlo
L’avanzare del ragno”

Nella stanza 17, tutto era così pulito
Nella stanza 17, non c’era niente da vedere

[Dr. Eastmann]
“Infermiera Neddle, è ora di cominciare
Infermiera Neddle, lo conficchi
Un Lycosa marrone è ciò che io
Ho dentro questa scatola
Lo farò uscire fuori solo per vedere
Quali saranno le tue reazioni
Quando lui è qui attorno
Se ti muovi troppo però lui
Potrebbe morderti
Ma penso che dovremmo pazientare
E vedere come andrà a finire…”

Harry fu messo alla prova
Durante la notte
Così tante differenti specie
Harry non poteva vincere

Ma dimenticarono il ragno grigio
Era piena di uova
E avrebbe trovato
un varco per deporle
dietro il collo di Harry
Era così umido e caldo
Knock knock…
Knock knock… C’è qualcuno?

[Harry:]
Avete dimenticato dei ragni
nella mia stanza ieri
Ed ora ho questo terribile dolore
E ho una strana sensazione al collo
Oh, potrei morire…
Nella notte qualcuno dei vostri ragni
Deve avermi morso
Erano tutti su di me!”

[Dr. Eastmann]
“Oh Harry, non essere sciocco!”

Quella stessa notte Harry morì
Quando lo trovarono
Il suo corpo era grigio e bianco

Neri, marroni, grigi e pelosi…
Li abbiamo tutti!
Grandi, piccoli, veloci e spaventosi…
Sì, li abbiamo tutti!
Riesco a sentirla
La ninnananna del ragno
Riesco ad avvertirlo
L’avanzare del ragno

Nella stanza 17, era tutto così pulito
Nella stanza 17, non c’era niente da vedere

Portatelo all’obitorio
Portatelo all’obitorio…

* traduzione inviata da Fra

King Diamond - The Spider's LullabyeLe traduzioni di The Spider’s Lullabye

01.From the other side • 02.Killer • 03.The Poltergeist • 04.Dreams • 05.Moonlight • 06.Six feet under • 07.The spider’s lullabye • 08.Eastmann’s cure • 09.Room 17 • 10.To the morgue

Tags: - Visto 30 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .