Verbal razors – Exodus

Verbal razors (Rasoi verbali) è la traccia numero otto del terzo album degli Exodus, Fabulous Disaster pubblicato il 30 gennaio del 1989.

Formazione Exodus (1989)

  • Steve “Zetro” Souza – voce
  • Gary Holt – chitarra
  • Rick Hunolt – chitarra
  • Rob McKillop – basso
  • Tom Hunting – batteria

Traduzione Verbal razors – Exodus

Testo tradotto di Verbal razors (Souza, Holt, Hunolt, McKillop, Hunting) degli Exodus [Music for Nations]

Verbal razors

Every time I see your grinning face
I realize you’re a pitiful disgrace
So many fingers pointing down at you,
talking behind your back
and you don’t have a clue
Parading around like you think you’re god,
you’re just a cheap imitation,
a complete and total fraud
I’m sick of hearing
all your bragging and your lies,
a real born loser
and that’s no surprise

You said your father died in Vietnam but
you’re a bastard son with a whore for a mom
Mirror magnet, smelling like a rose,
you plastic motherfucker,
all you do is pose
Conceited, self-righteous and arrogant,
your head is so hollow
there’s enough room to rent
Little big man, so full of shit,
just shut up you damn hypocrite

Verbal razors, cut you down to size,
I’m sick of wading through your bullshit,
I see through your disguise
Verbal razors, slice you to the bone,
you’ve been abandoned
and now you’re all alone

You lost your job because you’re incompetent,
everybody hates you,
your friends all came and went
The facade is getting old,
we’re hip to your charade,
you mother has disowned you,
your wife’s out getting laid
Evicted from your condo,
now you’re living in a shack,
sitting on your ass shooting up
and smoking crack
Now look in the mirror
and tell me what you see,
a strung-out junkie with a college degree

Nobody cares if you’re alive or dead,
we’ve had enough of being used and misled
You’ve pissed on everyone
you’ve ever met, now you’re digging
through the trash looking for a cigarette
No one’s there to lend you a hand,
you better help yourself,
‘cause I hope you understand
Self-centered, back-stabbing egotist,
don’t fucking ask for favors,
‘cause you’re on my blacklist

Verbal razors, cut you down to size,
I’m sick of wading through your bullshit,
I see through your disguise
Verbal razors, slice you to the bone,
you’ve been abandoned
and now you’re all alone

Rasoi verbali

Ogni volta che vedo il tuo volto sorridente
Mi rendo conto che sei una patetica disgrazia
Così tante dita che ti puntano
che parlano dietro la schiena
e tu non hai nessun sospetto
Girano attorno come tu pensassi di essere dio
sei solo una imitazione di pochi soldi
una completa e totale frode
Sono stando sentire
tutto il tuo vantarti e le tue bugie
sei un vero perdente nato
e non c’è da stupirsi

Hai detto che tuo padre è morto in Vietnam
ma tu sei un bastardo figlio di puttana
Lo specchio magnete, profuma come una rosa
tu bastardo fatto di plastica,
tutto quello che fai è una finzione
Presuntuoso, ipocrita e arrogante
la tua testa è così vuota che
c’è abbastanza spazio da affittare
Piccolo uomo, così pieno di merda
chiudi quella dannata bocca ipocrita

Rasoi verbali, ti rimettono al tuo posto
sono stufo di guardare attraverso le tue stronzate
vedo attraverso il tuo travestimento
Rasoi verbali, ti affettano fino alle ossa
sei stato abbandonato
e ora sei completamente solo

Hai perso il lavoro perché sei incompetente
Tutti ti odiano,
tutti i tuoi amici sono venuti e sono spariti
La tua finzione sta invecchiando
siamo informati della tua farsa
tua madre ti ha rinnegato
tue moglie è uscita per scopare
Sfrattato dal tuo condominio
ora vivi in una baracca
seduto a bucarti
e fumare crack
Ora guarda lo specchio
e dimmi cosa vedi
un tossico fuori di testa con una laurea

A nessuno importa se sei vivo o morto
ne abbiamo abbastanza di essere usati e fuoriviati
Hai fatto incazzane ogni persona
che hai incontrato, ora stai frugando
nell’immondizia per una sigaretta
Nessuno è lì per darti una mano,
è meglio che aiuti te stesso
perché spero che tu capisca
Egocentrico, egoista che pugnala alle spalle
non chiedermi favori,
perché sei sulla mia lista nera

Rasoi verbali, ti rimettono al tuo posto
sono stufo di guardare attraverso le tue stronzate
vedo attraverso il tuo travestimento
Rasoi verbali, ti affettano fino alle ossa
sei stato abbandonato
e ora sei completamente solo

Fabulous Disaster - ExodusLe traduzioni di Fabulous Disaster

01.The last act of defiance • 02.Fabulous disaster • 03.The toxic waltz • 04.Low Rider • 05.Cajun Hell • 06.Like father, like son • 07.Corruption • 08.Verbal razors • 09.Open season • 10.Overdose (AC/DC)

Tags: - Visto 36 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .