Coming home – Grave Digger

Coming home (Tornando a casa) è la traccia numero undici del quindicesimo album dei Grave Digger, The Clans Will Rise Again, uscito il primo ottobre 2010.

Formazione dei Grave Digger (2010)

  • Chris Boltendahl – voce
  • Axel Ritt – chitarra
  • Jens Becker – basso
  • Stefan Arnold – batteria
  • H.P. Katzenburg – tastiere

Traduzione Coming home – Grave Digger

Testo tradotto di Coming home (Boltendahl) dei Grave Digger [Napalm]

Coming home

For glory and fame
I wandered the Earth
And now I’ve come back
to the place of my birth
Where shadows turn human
I see mountain streams
Ghosts of buried centuries
in my shattered dreams

Winds and heavy rain
Beneath Scottish skies
Winds and heavy rain
But shining eyes

I play the tunes
for my brothers and Glen
The woods of my childhood
call me again
For the colours of freedom
so far I did roam
Cause I’m the piper
and I’m coming home

The sound of the drums
from the hills far away
Like a thunder they roar
and call me to stay
As a sailor a soldier
as a brave true ancient Scot
I play my tunes for
the freedom and a life full of rock

Winds and heavy rain
Beneath Scottish skies
Winds and heavy rain
But shining eyes

I play the tunes
for my brothers and Glen
The woods of my childhood
call me again
For the colours of freedom
so far I did roam
Cause I’m the piper
and I’m coming home

Winds and heavy rain
Beneath Scottish skies
Winds and heavy rain
But shining eyes

I play the tunes
for my brothers and Glen
The woods of my childhood
call me again
For the colours of freedom
so far I did roam
Cause I’m the piper
and I’m coming home

Tornando a casa

Per la fama e la gloria
ho girovagato sulla terra
ed adesso sono tornato
nel posto in cui sono nato
Dove le ombre diventano umane
Vedo torrenti di montagna
Fantasmi di secoli sepolti
nei miei sogni infranti

Venti e pioggia battente
sotto i cieli scozzesi
Venti e pioggia battente
ma occhi luccicanti

Suono le canzoni
per i miei fratelli e Glen
I boschi della mia infanzia
mi chiamano di nuovo
per i colori della libertà
così lontano sono andato
perchè io sono il suonatore di cornamusa
e sto tornando a casa

Il suono dei tamburi
dalle colline lontane
come un tuono ruggiscono
e mi invitano a rimanere
come un marinaio, un soldato
come un coraggioso, vero antico scozzese
Io suono le mie canzoni per
la libertà e una vita piena di rock

Venti e pioggia battente
sotto i cieli scozzesi
Venti e pioggia battente
ma occhi luccicanti

Suono le canzoni
per i miei fratelli e Glen
I boschi della mia infanzia
mi chiamano di nuovo
per i colori della libertà
così lontano sono andato
perchè io sono il suonatore di cornamusa
e sto tornando a casa

Venti e pioggia battente
sotto i cieli scozzesi
Venti e pioggia battente
ma occhi luccicanti

Suono le canzoni
per i miei fratelli e Glen
I boschi della mia infanzia
mi chiamano di nuovo
per i colori della libertà
così lontano sono andato
perchè io sono il suonatore di cornamusa
e sto tornando a casa

Tags: - 51 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .