Escape – Alice Cooper

Escape (Fuga) è l’undicesima e ultima traccia dell’ottavo album di Alice Cooper, Welcome to my nightmare pubblicato nel febbraio del 1975. Il brano è preceduto dalla breve The awakening (Il risveglio).

Traduzione The awakening – Alice Cooper

Testo tradotto di The awakening (Cooper, Wagner, Ezrin) di Alice Cooper [Atlantic]

The awakening

I wake up in the basement
I’m so hungry I’m dry
I must be here sleepwalking mustn’t I
Getting up from my easy chair
looking for my wife
Following a trial of crimson spots
that lead into the night
Suddenly I realize
I see it all through real eyes
These crimson spots are
dripping from my hand
And oh it makes me feel like a man

Il risveglio

Mi sveglio in cantina
Ho tante fame e sono assetato
Devo essere qui camminando nel sonno, non
dovevo alzarmi dalla mia poltrona
cercando mia moglie
Seguendo una scia di macchie cremisi
che mi conducono alla notte
Improvvisamente mi rendo conto
che vedo tutto attraverso occhi veri
Queste macchie cremisi stanno
gocciolando dalla mia mano
E oh mi fa sentire come un uomo

Traduzione Escape – Alice Cooper

Testo tradotto di Escape (Cooper, Mark Anthony, Kim Fowley) di Alice Cooper [Atlantic]

Escape

Paint on my cruel or happy face
I hide me behind it
It takes me inside another place
where no-one can find it
Escape
I get out when I can
Escape
Anytime I can
Escape
I’m crying in my beer
Escape
Just get me out of here

Don’t get me wrong
Don’t get me right
I’m not like you are
When I get home from work at night
I’m blacker and bluer

So I escape
I get out when I can
Escape
Anytime I can
Escape
I’m crying in my beer
Escape
Just get me out of here

Where am I running to?
There’s no place to go
Just put on my makeup
and get me to the show
Yeah
Escape

My doctor said just come around
You’ll be taken care of
And while he ran my problems down
I stole his mascara

That’s how I escape
I get out when I can
Escape
Anytime I can
Escape
I’m crying in my beer
Escape
Just get me out of here
Escape

Fuga

Dipingi sul mio crudele o felice volto
Mi nascondero dietro ad esso
Mi porta all’interno di un altro posto
dove nessuno può trovarlo
Fuga
Esco quando posso
Fuga
ogni volta che posso
Fuga
Sto piangendo nella mia birra
Fuga
fammi uscire da qui

Non fraintendetemi
Non capirmi bene
Io non sono come te
quando torno a casa dolo lavoro
Sono più nero e più blu

Quindi io scappo
Esco quando posso
Fuga
ogni volta che posso
Fuga
Sto piangendo nella mia birra
Fuga
fammi uscire da qui

Dove sto correndo?
Non c’è nessun posto dove andare
Basta che mi metta il mio trucco
e portami allo show
si
Fuga

Il mio dottore ha detto appena arrivato
che ti saresti preso cura di me
e mentre
denigrava i miei problemi
Gli ho rubato il mascara

Ecco come scappo
Esco quando posso
Fuga
ogni volta che posso
Fuga
Sto piangendo nella mia birra
Fuga
fammi uscire da qui
Fuga

Tags: - 267 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .