Medusa – Anthrax

Medusa è la traccia numero cinque del secondo album degli Anthrax, Spreading the Disease, pubblicato il 30 ottobre 1985. Medusa è un mostro della mitologia greca, con  dei serpenti come capelli e capace di trasformare in pietra chiunque la guardasse negli occhi.

Formazione Anthrax (1985)

  • Joey Belladonna – voce
  • Dan Spitz – chitarra
  • Scott Ian – chitarra
  • Frank Bello – basso
  • Charlie Benante – batteria

Traduzione Medusa – Anthrax

Testo tradotto di Medusa (Jon Zazula) degli Anthrax [Island]

Medusa

Endless curse,
blood runs cold
Evil stare, will turn
your flesh to stone
Land of doom,
world of sin
All subside,
don’t venture near
The island where she lives
Oh, she’ll suck you in

Destroyer of life, Demon
Oh I’m ready to strike, Gorgon

Serpents bride, the end awaits
Human prey,
no swords or armor
Shield you from your fate
Hey you, you can’t escape
Wicked smile, full of lies
Head of snakes,
approch her cave
But don’t look in her eyes
Oh, her eyes

Destroyer of life, Demon
Oh I’m ready to strike, Gorgon

Sieze, appease, deceive, die
Sieze, appease, deceive, die

Medusa, she’s staring at you
Medusa, with her eyes

Evil witch, cast her spell,
seducing you
She’ll take you to
the very depths of hell
cannot move,
no eyes to see,
a statue now
For all eternity Medusa laughs at you
And you’re her slave

Medusa, she’s staring at you
Medusa, with her eyes
Medusa, oh she’s cold

Medusa

Una maledizione infinita,
il sangue scorre freddo
Uno sguardo maligno che
trasformerà la tua carne in pietra
Una terra d’incubo,
un mondo di peccato
Tutto si calma,
non avventurarti così vicino
All’isola dove lei vive
Oh, ti risucchierà

Distruttrice della vita, demone
Oh, sono pronto a colpire, gorgone

Moglie dei serpenti, la fine ti aspetta
Una preda umana,
senza spade e senza armatura
Ti fa scudo dal tuo destino
Hey tu, non puoi scappare
Un sorriso malvagio, pieno di bugie
Testa di serpenti,
mi avvicino alla sua caverna
Ma non guardare nei suoi occhi
Oh, i suoi occhi

Distruttrice della vita, demone
Oh, sono pronto a colpire, gorgone

Setaccia, si calma, inganna, muore
Setaccia, si calma, inganna, muore

Medusa, ti sta fissando
Medusa, con i suoi occhi

Maga malvagia, senti le sue parole,
ti seducono
Ti porterà nelle
vere profondità dell’inferno
Non riesci a muoverti,
non hai occhi per vedere,
adesso sei una statua
Per tutta l’eternità Medusa ride di te
E tu sei suo schiavo

Medusa, ti sta fissando
Medusa, con i suoi occhi
Medusa, oh, è così fredda

Tags:, - 456 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .