Desperado – Alice Cooper

Desperado (Disperato) è la traccia numero quattro del quarto album di Alice Cooper, Killer pubblicato il 27 novembre del 1971. Il brano, dedicato a Jim Morrison, è ispirato dal personaggio di Robert Vaughn del film “I magnifici sette” del 1960.

Formazione (1971)

  • Alice Cooper – voce
  • Glen Buxton – chitarra
  • Michael Bruce – chitarra
  • Dennis Dunaway – basso
  • Neal Smith – batteria
  • Bob Ezrin – tastiere

Traduzione Desperado – Alice Cooper

Testo tradotto di Desperado (Cooper, Bruce) di Alice Cooper [Warner Bros]

Desperado

I’m a gambler
And I’m a runner
But you knew that
When you lay down

I’m a picture
Of ugly stories
I’m a killer
And I’m a clown

Step into the street by sundown
Step into your last goodbye
You’re a target just by living
Twenty dollars will make you die

I wear lace
And I wear black leather
My hands are lightning upon my gun

My shots are clean
And my, my shots are final
My shots are deadly
And when it’s done

You’re as stiff as my smoking barrel
You’re as dead as a desert night
You’re a notch
And I’m a legend
You’re at peace
And I must hide

Tell me where the hell I’m going
‘Let my bones fall in the dust
Can’t you hear that ghost that’s calling
As my Colt begins to rust
In the dust

I’m a killer
I’m a clown
I’m a priest
That’s gone to town

Disperato

Sono un giocatore d’azzardo e
Sono un corridore
Ma lo sapevi
Quando giacevi a terra

Sono un’immagine
Di storie brutte
Sono un assassino e
Sono un pagliaccio

Passo per strada al tramonto
Passo per il tuo ultimo addio
Sei un bersaglio, solo vivendo
20 dollari ti faranno morire

Indosso il pizzo e
Indosso il cuoio nero
Le mie mani fanno brillare la mia pistola

I miei colpi sono puliti e
I miei, i miei colpi sono quelli finali
I miei colpi sono mortali e
Quando sarà finita

Sei più rigido d’un barile fumante
Sei più morto di un deserto di notte
Sei una tacca ed
Io sono la leggenda
Sei in pace ed
Io devo nascondermi

Dimmi dove diavolo sto andando
Lascio che le mie ossa cadano in polvere
Non senti gli spettri che stanno chiamando
Mentre la mia Colt inizia ad arruginirsi
Nella polvere

Sono un assassino
Sono un pagliaccio
Sono un prete che
É andato in città

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - Visto 8 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .