Metal Messiah – Judas Priest

Metal Messiah (Messia Metal) è la traccia numero tredici del quattordicesimo album dei Judas Priest, Demolition, pubblicato il 31 luglio del 2001.

Formazione Judas Priest (2001)

  • Tim “Ripper” Owens – voce
  • Glenn Tipton – chitarra
  • K.K. Downing – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • Scott Travis – batteria

Traduzione Metal Messiah – Judas Priest

Testo tradotto di Metal Messiah (Tipton, Chris Tsangarides) dei Judas Priest [SPV]

Metal Messiah

Unholy Satan begs
He don’t make no sense
Striving down there to
Recruit all of you
Do not live in sin
Or taste the fear again
Someone’s coming back
Fuck the almanacs

Premonition say
Better step away
Sceptics preach a lot
Watch in aftershock
Heed the prophecies
In your offices
Someone out the blue
Explodes into view

The time is near
The day has dawned
Be prepared
For what’s to come

Heaven’s in a state
Someone’s at the gate
Crashing isn’t cool
He don’t know the rules
Stepping in he says
Time to rock the place
Like they’ve got a choice
Then all Hell breaks loose

Hell ain’t ready for
What he’s got in store
Time you fuckers had
Change of management
Better fornicate
Before it’s too late
Cranks the power up
As he detonates

Never too late
To extricate
In the event
Die or repent

He’s the man
Armageddon
Walking through fire
Metal Messiah
He’s the one
The Father, the Son
Creator destroyer
Metal Messiah

You can pray to him
Auditorium
Buy the merchandise
Cheap at twice the price
Rising up above
With his decibels
He’s come down to earth
Next the universe

Never too late
To extricate
In the event
Die or repent
The time is near
The day has dawned
Be prepared
For what’s to come

Metal Messiah
Thy kingdom come
Thy will be done

Messia Metal

Il diabolico Satana implora
non trova nessun senso
a sforzarsi laggiù per
reclutare tutti voi
Non vivere nel peccato
o assaggia di nuovo la paura
qualcuno sta tornando
Fanculo gli almanacchi

La premonizione dice
Meglio andare via
Gli scettici predicano molto
Guarda la scossa di assestamento
Ascolta le profezie
Nei tuoi uffici
Qualcuno di punto in bianco
Esplode in vista

Il tempo è vicino
Il giorno è sorto
Sii preparato
per quello che arriverà

Il paradiso è sconvolto
Qualcuno al cancello
Scontrarsi non è bello
Lui non conosce le regole
Entrando ci dice
È tempo di fare rock
come se loro avessero scelta
poi si scatena l’inferno

L’inferno non è pronto per
quello che ha in serbo
Il tempo che voi bastardi avevate
Cambio di gestione
Meglio fornicare
prima che sia troppo tardi
Metti in moto
mentre lui esplode

Non è mai troppo tardi
per liberarsi
Nell’eventualità
Muori o pentiti

Lui è l’uomo
Armageddon
Camminando nel fuoco
Messia Metal
Lui è l’unico
Il padre, il figlio
Creatore, distruttore
Messia Metal

Puoi pregare per lui
Auditorium
Aquista la merce
Economica al doppio del prezzo
Si alza al di sopra
con i suoi decibel
È venuto sulla terra
Quasi nell’universo

Non è mai troppo tardi
per liberarsi
Nell’eventualità
Muori o pentiti
Il tempo è vicino
Il tempo è vicino
Il giorno è sorto
Sii preparato per quello che arriverà

Messia Metal
Venga il tuo regno
Sia fatta la tua volontà

Tags: - Visto 3 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .