Tears of the dead – Arch Enemy

Tears of the dead (Le lacrime dei morti ) è la traccia numero sette del secondo album degli Arch Enemy, Stigmata, pubblicato il 21 aprile del 1998.

Formazione Arch Enemy (1998)

  • Johan Liiva − voce
  • Michael Amott − chitarra
  • Christopher Amott − chitarra
  • Martin Bengtsson − basso
  • Peter Wildoer − batteria

Traduzione Tears of the dead – Arch Enemy

Testo tradotto di Tears of the dead (M.Amott) degli Arch Enemy [Century]

Tears of the dead

Hideous crimes, atrocities
The slaughter of millions
beyond belief
Those were dark times, so different from now
The law of evil ruled our fatherland

I was but a pawn in their game
Why should I feel any guilt?
Still when I close, close my eyes
The words unfold, it all comes back

I can’t defy it, can’t deny it
I know it to be true
In my sleep – they come to haunt me
They know it to be true
Tears of the dead

We are all on the turning wheel of fate
A young man, standing proud in uniform
I never stopped to hesitate
Until it was far to late

My hands are soiled, covered in blood
Stains that never wash away
Their hollow eyes…
Confronting me, judging me

Now an old man, at the end of my days
Contemplating, my life of sin
Living is never simple, the road is hard
I had no say
just a puppet in a sick play

Le lacrime dei morti

Crimini orribili, atrocità
Massacro di milioni di persone
oltre l’immaginazione
Erano tempi bui, così diversi da adesso
La legge del male governava la nostra patria

Ero solo una pedina nel loro gioco
Perché dovrei provare sensi di colpa?
Eppure quando chiudo gli occhi
le parole si spiegano, tutto torna indietro

Non posso sfidarlo, non posso negarlo
So che è vero
Nel sonno vengono a perseguitarmi
Sanno che è vero
Le lacrime dei morti

Siamo tutti sulla ruota del destino
Un giovane uomo, in piedi orgoglioso in uniforme
Non ho mai smesso di esitare
fino a quando non era troppo tardi

Le mie mani sono sporche, coperte di sangue
Macchie che non si laveranno mai via
I loro occhi vuoti…
Mi affrontano, mi giudicano

Ora un vecchio, alla fine dei miei giorni
Contemplando la mia vita nel peccato
Vivere non è mai semplice, la strada difficile
Non avevo voce in capitolo
solo un burattino in un gioco malato

Arch Enemy - StigmataLe traduzioni di Stigmata

01.Beast of man• 02.Stigmata (strumentale)• 03.Sinister Mephisto• 04.Dark of the sun• 05.Let the killing begin• 06.Black Earth• 07.Tears of the dead• 08.Vox Stellarum  (strumentale)• 09.Bridge of destiny

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!