It ain’t like that – Alice in Chains

It ain’t like that (Non è così) è la traccia numero sette del primo album degli Alice In Chains, Facelift, pubblicato il 28 agosto del 1990.

Formazione Alice in Chains (1990)

  • Layne Staley – voce
  • Jerry Cantrell – chitarra
  • Mike Starr – basso
  • Sean Kinney – batteria

Traduzione It ain’t like that – Alice in Chains

Testo tradotto di It ain’t like that (Cantrell) degli Alice in Chains [Columbia]

It ain’t like that

There I was, laid out on a table
Screamin’ sweat and bare feet to the floor
In my life, I’d not soften
Things that cut, and burn so often
But I sit, think of somethin’
Scared to face, the dyin’ nothin’

See the cycle I’ve waited for
It ain’t like that anymore

Where I go is when I feel I’m able
How I fight is why I’m feelin’ sore
In my mind, not forgotten
Feel as though, a tooth were rotten
Behind the smile, a tongue that’s slippin’
Buzzards cry, when flesh is rippin’

See the cycle I’ve waited for
It ain’t like that anymore

Here I sit writing on the paper
Trying to think of words
you can’t ignore
In my eyes, what I’m lacking
Score at face, a ten for slacking
Sign the deal, set in motion
Smaller fish, so huge the ocean

See the cycle I’ve waited for
It ain’t like that anymore

Non è così

Ero là, disteso su di un tavolo
Urlavo sudato e piedi nudi sul pavimento
Nella mia vita, non mi sarei ammorbidito
Le cose ti feriscono e ti bruciano così spesso
Ma mi siedo, penso a qualcosa
Paura sul volto, il nulla morente

Vedo il ciclo che ho aspettato
Non è più così

Vado quando sento di essere in grado
Come lotto è il motivo per cui mi sento dolente
Nella mia mente, niente è dimenticato
Sento come se un dente fosse marcio
Dietro al sorriso, una lingua sta scivolando
Gli avvoltoi piangono quando strappano la carne

Vedo il ciclo che ho aspettato
Non è più così

Sono seduto qui scrivendo su un foglio
Cercando di pensare alle parole
che non potrai ignorare
Nei miei occhi, quello che mi manca
è segnato in volto, sto davvero cincischiando
Firma l’accordo, mettiti in moto
Più piccolo è il pesce, più l’oceano è enorme

Vedo il ciclo che ho aspettato
Non è più così

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!