Lady of hope – White Skull

Lady of hope (Signora della speranza) è la traccia numero cinque del decimo album dei White Skull, Will of the Strong, pubblicato il 9 giugno del 2017. Il brano parla di Evita Perón, attrice, politica, sindacalista e filantropa argentina, seconda moglie del Presidente Juan Domingo Perón e First Lady dell’Argentina dal 1946 fino alla morte nel 1952, avvenuta per un tumore, a soli 33 anni.

Formazione White Skull (2017)

  • Federica “Sister” De Boni – voce
  • Tony “Mad” Fontò – chitarra
  • Danilo Bar – chitarra
  • Jo Raddi – basso
  • Alex Mantiero – batteria
  • Alexandros Muscio – tastiere

Traduzione Lady of hope – White Skull

Testo tradotto di Lady of hope dei White Skull [Dragonheart Records]

Lady of hope

Darker were the pampas
Dusty, poor and lone
Gorgeous latina, Cinderella’s born
Leave behind the shadows
Walk straight to the spot
Light and movie stages
Where your soul belongs

Argentina
Here is your Evita
For the nation
I will fight and win

When the lights were low
Came a brand new hope
Child of poverty, sought eternity
From the heart I spoke
Built the bridge of hope
In my destiny, Argentina free

Powerful her speeches
High above the crowds
Illness stroke the woman
but the legend goes

Argentina
Here is your Evita
For the nation
I will fight and win

When the lights were low
Came a brand new hope
Child of poverty, sought eternity
From the heart I spoke
Built the bridge of hope
In my destiny, Argentina free

Signora della speranza

Sempre più oscure erano le pampas
Polverose, povere e solitarie
Splendida latina, nata Cenerentola
Lascia alle spalle le ombre
Cammina dritto al punto
Le luci e i set cinematografici
Dove appartiene la tua anima

Argentina
Ecco la tua Evita
Per la nazione
Lotterò e vincerò

Quando le luci si spensero
Arrivò una nuova speranza
Figlia della povertà, cercava l’eternità
Io parlo dal cuore
Ho costruito il ponte della speranza
Nel mio destino, l’Argentina è libera

Potenti erano i suoi discorsi
In altro sopra la folla
La malattia colpisce la donna
Ma la leggende continua

Argentina
Ecco la tua Evita
Per la nazione
Lotterò e vincerò

Quando le luci si spensero
Arrivò una nuova speranza
Figlia della povertà, cercava l’eternità
Io parlo dal cuore
Ho costruito il ponte della speranza
Nel mio destino, l’Argentina è libera

Tags:, - 36 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .