Night crawler – Judas Priest

Night crawler (Demone notturno) è la traccia numero sei del dodicesimo album dei Judas Priest, Painkiller, pubblicato il 3 settembre del 1990.

Formazione Judas Priest (1990)

  • Rob Halford – voce
  • Glenn Tipton – Chitarra
  • K.K. Downing – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • Scott Travis – batteria

Traduzione Night crawler – Judas Priest

Testo tradotto di Night crawler (Tipton, Halford, Downing) dei Judas Priest [Columbia]

Night crawler

Howling winds keep screaming round
And the rain comes pouring down
Doors are locked and bolted now
As the thing crawls into town

Straight out of hell
One of a kind
Stalking his victim
Don’t look behind you

Nightcrawler
Beware the beast in black
Nightcrawler
You know he’s coming back
Night Crawler

Sanctuary is being sought
Whispered prayers a last resort
Homing in its’ cry distorts
Terror struck they know they’re caught

Straight out of hell
One of a kind
Stalking his victim
Don’t look behind you

Nightcrawler
Beware the beast in black
Nightcrawler
You know he’s coming back
Night Crawler

As night is falling
The end is drawing near
They’ll hear
Their last rites echo on the wind

Huddled in the cellar
Fear caught in their eyes
Daring not to move or breathe
As the creature cries
Fingernails start scratching
On the outside wall
Clawing at the windows
“Come to me” it calls
Atmosphere’s electric
As it now descend the stairs

Hiding in the darkness
Is so futile from its glare
Death comes in an instant
As they hoped it would
Souls ascend to heaven
While it feasts on flesh and blood

Straight out of hell
One of a kind
Stalking his victim
Don’t look behind you

Nightcrawler
Beware the beast in black
Nightcrawler
You know he’s coming back

Demone notturno

Venti urlanti continuano a gridare intorno
E la pioggia battente viene giù
Ora le porte sono chiuse e barricate
mentre la cosa striscia dentro la città

Direttamente fuori dall’inferno
Uno della stessa natura
Perseguitando le sue vittime
Non guardare indietro

Demone notturno
Stai attento alla bestia in nero
Demone notturno
Lo sai che sta tornando indietro
Demone notturno

Il Santuario era desiderato
Preghiere sussurrate un ultimo rifugio
Rincasando i suoi pianti distorti
Il terrore colpisce loro sanno che sono chiamati

Direttamente fuori dall’inferno
Uno della stessa natura
Perseguitando le sue vittime
Non guardare indietro

Demone notturno
Stai attento alla bestia in nero
Demone notturno
Lo sai che sta tornando indietro
Demone notturno

Così la notte sta scendendo
La fine è disegnata accanto
Loro sentiranno
l’eco dei loro ultimi riti nel vento

Ammassati in cantina
La paura sorpresa nei loro occhi
Non osando muoversi o respirare
mentre la creatura grida
Le unghie delle dita iniziano a graffiare
all’ester del muro
Artigliando le finestre
“Vieni a me”, chiama
L’atmosferica è elettrica
mentre ora scende la scale

Nascondendosi nell’oscurità
E’ così futile dalla sua luce
La morte arriva in un istante
mentre lo speravano
Le anime ascendono al cielo
Mentre lui festeggia sulla carne sul sangue

Direttamente fuori dall’inferno
Uno della stessa natura
Perseguitando le sue vittime
Non guardare indietro

Demone notturno
Stai attento alla bestia in nero
Demone notturno
Lo sai che sta tornando indietro

Tags: - 1.802 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .