On the backs of angels – Dream Theater

On the backs of angels (Sulle spalle degli angeli) è la traccia che apre l’undicesimo album in studio dei Dream Theater, A Dramatic Turn of Events pubblicato il 13 settembre del 2011.

Formazione Dream Theater (2011)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Mangini – batteria
  • Jordan Rudess – tastiere

Traduzione On the backs of angels – Dream Theater

Testo tradotto di On the backs of angels (Petrucci) dei Dream Theater [Roadrunner]

On the backs of angels

Standing on the backs of angels
Destined to create
Mounting the attack
While heroes carry your weight

We spiral towards disaster
Survival fading faster

Riding out the wave
Content to feed off the machine
Bleeding us to death
The new American dream

You’re blinded by your hunger
Beware your days are numbered

Tears fall from the shameless
Shelter me, guide me
to the edge of the water
Selfless are the righteous
Burden me, lead me like
a lamb to the slaughter

Blurring lines drawn in between
What is right and what is wrong
Victims on the radar string us along

We’re on to your agenda
The dead end road
to nowhere

Tears fall from the shameless
Shelter me, guide me
to the edge of the water
Selfless are the righteous
Burden me, lead me like
a lamb to the slaughter

Sulle spalle degli angeli

Stare sulle spalle degli angeli
Destinati a creare
Preparare l’attacco
Mentre gli eroi portano il tuo peso

Andiamo velocemente verso il disastro
La sopravvivenza sta svanendo più in fretta

Cavalcare l’onda
Contento di nutrire la macchina
Sanguinare a morte
Il nuovo sogno americano

Sei accecato dalla tua brama
Stai in guardia, i tuoi giorni sono contati

Lacrime cadono dagli spudorati
Proteggimi, guidami
sulla sponda dell’acqua
I giusti sono impotenti
Gravami, conducimi come
un agnello al macello

Lunghe linee disegnate nel mezzo
Cosa è giusto e cosa è sbagliato?
Le vittime sul radar sono d’accordo con noi

Arriviamo alla tua agenda
La strada senza uscita che
non porta da nessuna parte

Lacrime cadono dagli spudorati
Proteggimi, guidami
sulla sponda dell’acqua
I giusti sono impotenti
Gravami, conducimi come
un agnello al macello

Tags: - 2.368 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .