Stone dead forever – Motörhead

Stone dead forever (Morto per sempre) è la traccia numero sei del terzo album dei Motörhead, Bomber, uscito il 27 ottobre del 1979.

Formazione dei Motörhead (1979)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • “Fast” Eddie Clarke – chitarra
  • Phil “Philty Animal” Taylor – batteria

Traduzione Stone dead forever – Motörhead

Testo tradotto di Stone dead forever (Kilmister, Clarke, Taylor) dei Motörhead [Bronze]

Stone dead forever

You think you see me, in the glass
You think you hear me,
you better listen fast,
I think I see you, gone to seed,
The only reasons,
were your guilt and greed,
You´re out there on your own,
Your face turned to stone,
Whatever happened to your life?
Stone dead forever

It´s been a long time,
been a long long wait,
And you´ve caught your fingers,
in the Pearly Gates,
You´d better leave your number,
and we´ll call you,
You know your problems,
ain´t exactly new,
The wrong side of the fold,
Your touch has turned to gold,
Whatever happened to your life?
Stone dead forever

You´re a financial wizard,
a top tycoon,
A sweet lounge lizard,
with a silver spoon,
You know you never had it,
quite so good,
´Cos you didn´t know,
that you even could,
But the time has come to pay,
Turns out to have been a play,
Whatever happened to your life?
Stone dead forever

Morto per sempre

Pensi di vedermi, riflesso nel vetro
Pensi di sentirmi,
faresti meglio ad ascoltare alla svelta,
Penso che tu sia andato,
E le sole ragioni sono state
la tua colpa e la tua ingordigia,
Sei là fuori tutto solo,
Con il volto trasformato in pietra,
Cos’è accaduto alla tua vita?
Morto per sempre.

È passato molto tempo,
è stata un’attesa lunga,
E hai infilato le dita,
nei cancelli del paradiso,
Meglio se lasci il tuo numero,
e ti richiameremo noi,
Perchè sai, i tuoi problemi,
non sono propriamente nuovi,
Il lato sbagliato della piega,
Il tuo tocco trasformato in oro,
Cos’è accaduto alla tua vita?
Morto per sempre

Sei un mago della finanza,
un grande imprenditore,
Una lucertola da privè
con un cucchiaio d’argento,
Sapevi di non averla mai provata,
così buona,
Perch’è non sapevi nemmeno
che avresti potuto,
Ma è giunto il tempo di pagare,
E sembra sia stato un gioco,
Cos’è accaduto alla tua vita?
Morto per sempre

Tags: - 906 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .