Can’t stand you – Slayer

Can’t stand you (Non riesco a sopportarti) è la traccia numero quattro dell’album di cover Undisputed Attitude degli Slayer, pubblicato il 28 maggio del 1996. Si tratta di un brano scritto da Hanneman per i Pap Smear, un side-project da lui fondato nel 1984 assieme a Dave Lombardo e Rocky George dei Suicidal Tendencies che non arrivò mai ad incidere materiale discografico.

Formazione Slayer (1996)

  • Tom Araya – voce, basso
  • Kerry King – chitarra
  • Jeff Hanneman – chitarra
  • Paul Bostaph – batteria

Traduzione Can’t stand you – Slayer

Testo tradotto di Can’t stand you (Hanneman) degli Slayer [American]

Can’t stand you

Can’t stand
The way you look
The way you talk
The way you act
Can’t stand you

Do I think
You’re a dick – Yeah
You’re a fuck – Yeah
We’ll fight – Yeah

Do I think you’ll win – No

Do I think you’re stupid – Yeah
Do I think you’re lame – Yeah
Am I stressing
You’re the one to blame

Can’t stand
The way you look
The way you talk
The way you act
Can’t stand you

I open my mouth at the wrong time
Always ranking on somebody
I’m drunk all the time
Throwing beer bottles
and spitting in your face
Checking through the purse
Of the slut in our place

She’ll never notice
if her money is gone
Piss in her jacket
And just send her along

Can’t stand
The way you look
The way you talk
The way you act
Can’t stand you

Non riesco a sopportarti

Non posso sopportare
Il modo in cui guardi
Il modo in cui parli
Il modo in cui reciti
Non posso sopportarti

Devo pensare
Che sei un cazzone – yeah
Che sei uno stronzo – yeah
Combatteremo – yeah

Credi di potere vincere? – No

Penso che sei stupido? Sì
Penso che sei debole? Sì
Sono stressante?
Tu devi essere incolpato

Non posso sopportare
Il modo in cui guardi
Il modo in cui parli
Il modo in cui reciti
Non posso sopportarti

Apro la mia bocca al momento sbagliato
Sempre classificano qualcuno
Sono sempre ubriaco
Gettando bottiglie di birra
e sputandovi in faccia
Controllando nel portafoglio
Della puttana nel nostro luogo

Non se ne accorgerà mai
se il suo denaro non c’è più
Piscio nella sua giacca
E la mando via

Non posso sopportare-
Il modo in cui guardi
Il modo in cui parli
Il modo in cui reciti
Non posso sopportarti

Tags:, - Visto 2 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .