Vile nilotic rites – Nile

Vile nilotic rites (Vili riti nilotici) è la traccia numero tre e quella che dà il nome al nono album dei Nile, pubblicato il primo novembre del 2019.

Formazione Nile (2019)

  • Karl Sanders – voce, chitarra
  • Brian Kingsland – chitarra
  • Brad Parris – basso
  • George Kollias – batteria

Traduzione Vile nilotic rites – Nile

Testo tradotto di Vile nilotic rites (Sanders, Kollias) dei Nile [Nuclear Blast]

Vile nilotic rites

He worships dogs and reptiles
He blackens his eyes with soot
like a prostitute
He dances and plays
the cymbals in vile nilotic rites

I am asked if he has gone mad
If he has been bewitched,
having coupled with a sorceress
For he has become soulless, degenerate
In thrall to the detestable
and unclean antedeluvial rites of the phallus
More ancient than even the river Nile

Groveling in a world
of numbing debauchery
Sodded, addicted, degraded
Fallen into depravity
He has sown the seeds of madness
Consumed by irrationality
Decadence, deviancy and excess
What one worships, one becomes

Whores, hermaphrodites, lickspittles
The corrupt and the drunken
are all that is left him
For he is wretched
Consumed by lascivious
and abominable orgies of flesh and blood
Infected by impious acts
A slave to the immortal passions
That contaminate and defile the soul
Inflicted with incurable decay
Staggering witlessly to his doom
What one worships, one becomes
What one worships, one becomes
What one worships

Vili riti nilotici

Venera i cani e i rettili
Si annerisce gli occhi di fuliggine
come una prostituta
Balla e suona i piatti
in vili riti nilotici

Mi viene chiesto se è impazzito
Se è stregato,
essendosi accoppiato con una strega
Perché è diventato senz’anima, degenerato in
Schiavitù ai riti antidiluviani detestabili
e impuri del fallo
Più antico persino del fiume Nilo

Strisciando in un mondo
di dissolutezza paralizzante
Annuendo, dipendente, degradato
Cadendo nella depravazione
Ha seminato i semi della follia
Consumato dall’irrazionalità
Decadenza, devianza ed eccesso
Ciò che si adora, si diventa

Puttane, ermafroditi, leccapiedi
Il corrotto e l’ubriaco
sono tutto ciò che gli resta
Perché è un miserabile
Consumato da lascive
e abominevoli orge di carne e sangue
Infettato da atti empi
Schiavo delle passioni immortali che
Contaminano e infettano l’anima
Inflitto con incurabile decadimento
Barcollando senza spirito verso il suo destino
Ciò che si adora, si diventa
Ciò che si adora, si diventa
Ciò che si adora

* traduzione inviata da El Dalla

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *