Angry chair – Alice In Chains

Angry chair (Pessima sedia) è la traccia numero undici del secondo album degli Alice In Chains, Dirt, pubblicato il 29 settembre del 1992.

Formazione Alice In Chains (1992)

  • Layne Staley – voce, chitarra
  • Jerry Cantrell – chitarra
  • Mike Starr – basso
  • Sean Kinney – batteria

Traduzione Angry chair – Alice In Chains

Testo tradotto di Angry chair (Staley) degli Alice In Chains [Columbia]

Angry chair

Sitting on an angry chair
Angry walls that steal the air
Stomach hurts and I don’t care
What do I see across the way, hey

See myself molded in clay, oh
Stares at me, yeah I’m afraid
Changing the shape of his face, oh yeah
Candles red I have a pair

Shadows dancing everywhere
Burning on the angry chair
Little boy made a mistake yeah
Pink cloud has now turned to gray, oh

All that I want is to play
Get on your knees, time to pray, oh
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah

Lost my mind, yeah
I don’t mind
Can’t find it anywhere
I don’t mind, yeah

Corporate prison, we stay yeah
I’m a dull boy, work all day
So I’m strung out anyway

Loneliness is not a phase
Field of pain is where I graze
Serenity is far away

Saw my reflection and cried
So little hope that I died, oh
Feed me your lies, open wide
Weight of my heart, not the size, oh

I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah

Lost my mind, yeah
I don’t mind
Can’t find it anywhere
I don’t mind, yeah

Pink cloud has now turned to gray
All that I want is to play
Get on your knees time to pray, boy

Pessima sedia

Mi siedo su una pessima sedia
Pareti furibonde che rubano aria
Mi fa male lo stomaco e non mi importa
Cosa vedrò lungo la strada? Yeah

Mi vedo modellato con l’argilla, oh
Mi fissa, yeah, ho paura, ehi
Cambia la forma del suo volto, oh yeah
Candele rosse, ne ho un paio

Le ombre ballano ovunque
Bruciano sulla pessima sedia
Il ragazzino ha fatto un’errore, ehi
Nuvola rosa che è diventata grigia, oh

Tutto quel che voleva era giocare, ehi
Mettiti in ginocchio, è ora di pregare, ragazzo
Non ci penso, yeah
Non ci penso, yeah
Non ci penso, yeah
Non ci penso, yeah

Ho perso la ragione, yeah
Ma non ci penso, io-io-io
Non lo trovo ovunque
Non ci penso

Prigione aziendale, rimaniamo, ehi
Sono un ragazzo noioso, lavoro tutto il giorno, oh
Allora mi infilo in ogni caso, ehi

La solitudine non è una fase
Il campo del dolore è dove pascolo
La serenità è distante

Guardo il mio riflesso e piango, ehi
La piccola speranza che ho fatto morire, oh
Cibami di menzogne, spalancate, ehi
Il peso del mio cuore, non la dimensione, oh

I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah
I don’t mind, yeah

Ho perso la ragione, yeah
Ma non ci penso, io-io-io
Non lo trovo ovunque
Non ci penso

Una nuvola rosa che è diventata grigia, oh
Tutto quel che voleva era giocare
Mettiti in ginocchio, è ora di pregare, ragazzo

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 69 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .