Bedlam in Belgium – AC/DC

Bedlam in Belgium (Caos in Belgio) è la traccia numero otto dell’ottavo album degli AC/DC, Flick of the Switch, pubblicato il 15 agosto del 1983. Il testo parla dei problemi avuti durante un concerto del 1977 ad Anversa.

Formazione AC/DC (1983)

  • Brian Johnson – voce
  • Angus Young – chitarra
  • Malcolm Young – chitarra
  • Cliff Williams – basso
  • Phil Rudd – batteria

Traduzione Bedlam in Belgium – AC/DC

Testo tradotto di Bedlam in Belgium (A.Young, M.Young, Johnson) degli AC/DC [Atlantic]

Bedlam in Belgium

The blood in my veins
was runnin’ right through my brain
There was a cop with a gun
who was runnin’ around insane
Three fifty arrests,
no bullet proof vest,
now ain’t that a shame
We wanted to play, play for the crowd
Law said no way cause
you’re on your way out

Bedlam in Belgium
Bedlam in Belgium

The place was a jumpin’
and the booze was going down
There’s a curfew at ten
and you been working overtime
We don’t play just for pay,
so we’d like to stay,
stay just the same
He gave me a crack in the back
with his gun
Hurt me so bad
I could feel the blood run

Bedlam in Belgium
It was bedlam in Belgium
Bedlam in Belgium
Came for a good time
and left on the run
Bedlam in Belgium

Who’s to blame
It’s a shame

Bedlam in Belgium
It was bedlam
Getting ready
Stayed on the stage, cops in a rage
Crowd yelled for more it was war, war, war

Bedlam in Belgium
It was bedlam in Belgium
Bedlam in Belgium
Came for a good time
and left on the run
Bedlam in Belgium
It was bedlam in Belgium
It was bedlam in Belgium
It was bedlam and the law got the drop on me

Caos in Belgio

Il sangue nelle mie vene
mi sta arrivando al cervello
C’era un poliziotto con una pistola
che stava correndo in giro come un pazzo
Trecentocinquanta arresti,
nessun giubbotto anti-proiettile,
non è una vergogna?
Noi volevamo suonare, suonare per la folla
La legge disse “assolutamente no,
perché dovete uscire”

Caos in Belgio
Caos in Belgio

Il posto era tutto un saltare
e l’alcool scorreva a fiumi
C’è il coprifuoco alle dieci
e sei stato a fare gli straordinari
Noi non suoniamo solo per la paga,
pertanto ci sarebbe piaciuto restare,
restare lo stesso
Lui mi diede un colpo sulla schiena
con la sua pistola
Mi colpì così forte
che potei sentire il sangue scorrere

Caos in Belgio
Fu un caos in Belgio
Caos in Belgio
Siamo venuti per divertirci
e ce ne siamo andati fuggendo
Caos in Belgio

Di chi è la colpa?
È una vergogna

Caos in Belgio
Fu un caos
Eravamo pronti
Stavamo sul palco, i poliziotti impazzivano
La folla gridava, era guerra, guerra, guerra

Caos in Belgio
Fu un caos in Belgio
Caos in Belgio
Siamo venuti per divertirci
e ce ne siamo andati fuggendo
Caos in Belgio
Fu un caos in Belgio
Fu un caos in Belgio
Fu un caos e la legge ci prese alla sprovvista

Tags:, - 675 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .