Día de los muertos – HammerFall

Día de los muertos (Il giorno dei morti) è la traccia numero sei dell’ottavo album degli Hammerfall, Infected pubblicato il 20 maggio del 2011.

Formazione Hammerfall (2011)

  • Joacim Cans – voce
  • Oscar Dronjak – chitarra
  • Pontus Norgren – chitarra
  • Fredrik Larsson – basso
  • Anders Johansson – batteria

Traduzione Día de los muertos – Hammerfall

Testo tradotto di Día de los muertos (Dronjak, Cans, Larsson) degli Hammerfall [Nuclear Blast]

Día de los muertos

Light up the candles and open the gate
The bell is ringing for the souls with no fate
Our little angels, all lost in this world

Death is transcending, they will ressurect
Not from their grave, but they’ve come to collect
In danza macabra, the dance of the dead

We honor the souls, we praise the departed
Now lo calavera catrina is glowing
The eyes of the skull bursting into a blaze

All of the damned – dia de los muertos
All of the damned – los angelitos, los innocentes
So listen, beware, remember what they said
That life is best enjoyed after death

There is a place where the evil can rest
Let’s draw a circle and take out their nest
Into the fire, we all been mislead

Battle is raging prepare to attack
Made out of fire they clobber my back
The living and dead in a final ballet

Let’s summon the dead,
We all stand together
But we thought the spirits
Would rest on this day
How could we be so blind,
Stop the dance start the slay

All of the damned – dia de los muertos
All of the damned – los angelitos, los innocentes
So listen, beware, remember what they said
That life is best enjoyed after death

Il giorno dei morti

Accendi le candele e apri il cancello
La campana sta suonando per le anime inquiete
Nostri piccoli angeli, tutti persi nel mondo

La morte sta trascendendo, loro risorgeranno
Non dalla loro tomba, ma devono venire ad unirsi
Alla danza macabra, la danza dei morti

Onoriamo le anime, preghiamo i defunti
Ora il Calavera Catrina sta prendendo fuoco
Gli occhi dei teschi esplodono in una fiammata

Tutti i dannati, il giorno dei morti
Tutti i dannati, gli angeli, gli innocenti
Ascolta, stai attento, ricorda quello che dicono
che la vita si gusta meglio dopo la morte

C’è un luogo in cui il male può riposare
Disegnamo un cerchio e snidiamoli
Nel fuoco, siamo stati tutti ingannati

La battaglia sta infuriando, preparati a combattere
Realizzati dal fuoco, mi picchiano sulla schiena
I morti o i vivi in una danza finale

Evochiamo i morti
Stiamo tutti insieme
Ma noi credevamo che gli spiriti
riposassero in questo giorno
Come abbiamo potuto essere così ciechi
Finita la danza inizia la mattanza

Tutti i dannati, il giorno dei morti
Tutti i dannati, gli angeli, gli innocenti
Ascolta, stai attento, ricorda quello che dicono
che la vita si gusta meglio dopo la morte

Tags: - 89 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .