Drawing flies – Soundgarden

Drawing flies (Disegnando mosche) è la traccia numero dieci del terzo album dei Soundgarden, Badmotorfinger, pubblicato l’8 ottobre del 1991.

Formazione Soundgarden (1991)

  • Chris Cornell – voce, chitarra
  • Kim Thayil – chitarra
  • Ben Shepherd – basso
  • Matt Cameron – batteria

Traduzione Drawing flies – Soundgarden

Testo tradotto di Drawing flies (Cornell, Cameron) dei Soundgarden [A&M Records]

Drawing flies

Sitting here like uninvited company
Wallowing in my own obscenities
I share a cigarette with negativity
Sitting here like wet ashes
with X’s in my eyes
And drawing flies

Bathed in perspiration drowned my enemies
Used my inspiration for a guillotine
I fire a loaded mental cannon to the page
Leaning on the pedestal
that holds my self denial
Firing the pistol that shoots
my holy pride
Sitting here like wet ashes
with X’s in my eyes
And drawing flies

Hey what you yellin’
About conditions, permission,
mirrored self affliction
Hey what you yellin’
About sadist’s co-addiction,
perfect analogies
Hey what you yellin’
About conditions, permission,
mirrored self affliction
Leaning on the pedestal
that holds my self denial
Firing the pistol that shoots
my holy pride
Sitting here like wet ashes
with X’s in my eyes
And drawing flies

Sitting here like uninvited company
Wallowing in my own obscenities
I share a cigarette with negativity
Leaning on the pedestal
that holds my self denial
Firing the pistol that shoots
my holy pride
Sitting here like wet ashes
with X’s in my eyes
And drawing flies

Disegnando mosche

Seduto qui come una compagnia non invitata
Sguazzando nelle mie oscenità
Divido una sigaretta con negatività
Qui seduto come ceneri bagnate
con le X negli occhi
E disegno mosche

Immerso nel sudore, ho annegato i miei nemici
Ho usato la mia ispirazione per una ghigliottina
Sparo con un cannone mentale verso la pagina
Appoggiato al piedistallo
che contiene la mia abnegazione
Faccio fuoco con la pistola che spara
il mio sacro orgoglio
Qui seduto come ceneri bagnate
con le X negli occhi
E disegno mosche

Hey cosa stai strillando
Su condizioni, permesso,
autoafflizione riflessa
Hey cosa stai strillando
Su codipendenza del sadico,
perfette analogie
Hey cosa stai strillando
Su condizioni, permesso,
autoafflizione riflessa
Appoggiato al piedistallo
che contiene la mia abnegazione
Faccio fuoco con la pistola che spara
il mio sacro orgoglio
Qui seduto come ceneri bagnate
con le X negli occhi
E disegno mosche

Seduto qui come una compagnia non invitata
Sguazzando nelle mie oscenità
Divido una sigaretta con negatività
Appoggiato al piedistallo
che contiene la mia abnegazione
Faccio fuoco con la pistola che spara
il mio sacro orgoglio
Qui seduto come ceneri bagnate
con le X negli occhi
E disegno mosche

Tags: - 115 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .