Lilith – Death SS

Lilith è la traccia numero cinque del quarto album dei Death SS, Heavy Demons, pubblicato il 2 dicembre del 1991. Nella religione mesopotamica Lilith è il demone femminile associato alla tempesta, ritenuto portatore di disgrazia, malattia e morte.

Formazione Death SS (1991)

  • Steve Sylvester – voce
  • Jason Minelli – chitarra
  • Al Priest – chitarra
  • Andy Barrington – basso
  • Ross Lukather – batteria

Traduzione Lilith – Death SS

Testo tradotto di Lilith dei Death SS [Contempo Records]

Lilith

Lilith queen of the darkest night
You give life to monsters in my mind.
You sustain necromancer work
And appear like an evil cloud.

Oh black, infernal moon
that crosses the sky
Like a dark, shooting star
that obscures the light.
Oh black eclipse show me
the shadows of distant ghosts
Celestial demons that roam
blindly I the night.

We scar our bodies
with signs of crossed moons
and they prounounce the magic
words of a spell.
You shine for us
your black light in the sky
And lead the way
for the astral vampires.

Lilith, Satan’s wife
Angel of the night
Give to us tonight
Your fairy mother’s might.

You blend the heating vapors
of bleeding earth
With the cold lymph
of our vital sky.
You enfold us
with your vampire wings
And take us to the realm
of Holy Death

Lilith, Satan’s wife
Angel of the night
Give to us tonight
Your fairy mother’s might.

Lilith

Lilith regina della notte più buia
Tu dai la vita ai mostri nella mia testa
Tu sostieni il lavoro negromante
e appari come una nuvola malvagia.

Oh nera e infernale luna
che attraversi il cielo
Come una buia stella cadente
che oscuri la luce
Oh, nera eclissi mostrami
le ombre di lontani fantasmi
Demoni celesti che vagano
alla cieca nella notte

Segnamo i nostri corpi
coi segni della lune incrociate
a loro pronunciano le magiche
parole dell’incantesimo
Tu fai brillare per noi
la tua nera luce nel cielo
e apri la strada
ai vampiri astrali

Lilith, moglie di Satana
Angelo della notte
Dacci stanotte
la tua favolosa potenza di madre

Tu unisci i vapori bollenti
della terra sanguinante
con la fredda linfa
del nostro cielo vitale.
Tu ci avvolgi
con le tue ali da vampiro
e ci porti al regno
della Santa morte

Lilith, moglie di Satana
Angelo della notte
Dacci stanotte
la tua favolosa potenza di madre

Tags: - 227 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .