Lullaby for a sadist – Korn

Lullaby for a sadist (Ninna nanna del sadico) è la traccia numero nove dell’undicesimo album dei Korn, The Paradigm Shift pubblicato il 4 ottobre del 2013.

Formazione Korn (2013)

  • Jonathan Davis – voce
  • Brian Welch – chitarra
  • James Shaffer – chitarra
  • Reginald Arvizu – basso
  • Ray Luzier – batteria

Traduzione Lullaby for a sadist – Korn

Testo tradotto di Lullaby for a sadist (Davis, Shaffer, Welch, Arvizu, Luzier, Nightwatch) dei Korn [Caroline]

Lullaby for a sadist

Seething, I walk the circle
I called out long ago
But somehow I get lost each time
Feeding this hunger deep inside
That never lives
The voice within eats me up inside

One, I love hurting you
Two, I love your pain
Three, let’s get together and
Play the sinner’s game
Four is for the torture and
Five is for the shame
Cause every time you want it
I get off on this game

You wanted to play
The coldness follows
This isn’t a game
Your life, I’ll swallow
And I can’t help
But smile at your pain
You wanted to play
But I already won

Gloating, I plant the seed
Inside your head
Right away, watch it grow
Destroying your insides
Pleading to comfort you
With my sadistic ways
I watch the tears fall
I crack a smile

One, I love hurting you
Two, I love your pain
Three, let’s get together and
Play the sinner’s game
Four is for the torture and
Five is for the shame
Cause every time you want it
I get off on this game

You wanted to play
The coldness follows
This isn’t a game
Your life, I’ll swallow
And I can’t help
But smile at your pain
You wanted to play
But I already won

I look at you and start to crack
Start to crack
I give into, you take it back
Take it back
This lullaby is all you have
All you have
Sadistic pleasure, I attack
I attack
I attack
I attack
I attack

You wanted to play
The coldness follows
This isn’t a game
Your life, I’ll swallow
And I can’t help
But smile at your pain
You wanted to play
But I already won
I already won
I already won

Ninna nanna del sadico

Ribollendo, percorro il cerchio
Chiamandolo tempo fa
Ma in qualche modo mi perdo ogni volta
Sfamando questa profonda fame
Che non vive mai
La voce all’interno mi sta divorando dentro

Uno, amo ferirti
Due, amo il tuo dolore
Tre, stiamo insieme e
giochiamo al gioco del peccatore
Quattro è per la tortura e
Cinque è per la vergogna
Perchè ogni volta che lo vuoi
abbandono questo gioco

Vorresti giocare
La freddezza ti segue
Questo non è un gioco
La tua vita, la ingoierò
E non posso aiutarti
Ma sorridi al tuo dolore
Vorresti giocare
Ma ho già vinto

Gongolando, ho piantato il seme
dentro la tua testa
Guardalo subito crescere
Distruggendo le parti interne
Supplicando di confortarti
Con i miei modi sadici
Guardo le lacrime cadere
Tiro un sorriso

Uno, amo ferirti
Due, amo il tuo dolore
Tre, stiamo insieme e
giochiamo al gioco del peccatore
Quattro è per la tortura e
Cinque è per la vergogna
Perchè ogni volta che lo vuoi
abbandono questo gioco

Vorresti giocare
La freddezza ti segue
Questo non è un gioco
La tua vita, la ingoierò
E non posso aiutarti
Ma sorridi al tuo dolore
Vorresti giocare
Ma ho già vinto

Ti guardo e comincio a crepare
Comincio a crepare
Te lo dò, me lo porti via
porti via
Questa ninna nanna è tutto quel che hai
quel che hai
Piacere sadico, ti attacco
Ti attacco
Ti attacco
Ti attacco
Ti attacco

Vorresti giocare
La freddezza ti segue
Questo non è un gioco
La tua vita, la ingoierò
E non posso aiutarti
Ma sorridi al tuo dolore
Vorresti giocare
Ma ho già vinto
Ho già vinto
Ho già vinto

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 746 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .